5 min read

Che cos'è lo spread?

Di Gabriele Brambilla

Lo spread è uno dei termini economici e finanziari più noti, che esprime differenti informazioni in base al campo a cui ci si riferisce

Che cos'è lo spread?

Spread: da BTP-BUND alla borsa

Parliamo di un termine che, a ondate, compare tantissimo sui media: lo spread.

Spesso abusato e utilizzato quasi per infondere paura (“lo spread si sta alzando”, “lo spread tocca i record…”), si tratta in realtà di un semplice numero che assume una natura differente in base al campo in cui viene impiegato.

In questo approfondimento scopriremo che cosa si intende con spread sia in ambito obbligazionario, sia nel trading di criptovalute e asset tradizionali. In entrambi i casi, scopriremo la sua grande importanza, migliorando ulteriormente le nostre conoscenze di investitori e appassionati di economia.

Cos'è lo spread?

La risposta a questa domanda si deve suddividere in due parti. La prima si riferisce allo spread BTP BUND, mentre la seconda è legata al mondo del trading crypto e non.

Iniziamo con lo spread di cui si parla generalmente sui media, ovvero quello riferito ai titoli di Stato italiani e tedeschi.

Spread è una parola inglese che si traduce in allargamento. Si tratta di un numero che rappresenta la differenza di rendimento tra un’obbligazione e un’altra. Perciò, non è il diavolo fatto dato, come invece quotidiani e telegiornali vogliono far sembrare.

Sappiamo che un’obbligazione è di fatto un prestito. Un’azienda può emetterne un certo numero e gli investitori possono acquistarle. L’obbligazione stabilisce le somme coinvolte, le tempistiche e gli interessi da corrispondere.
Ad esempio, potremmo acquistare un’obbligazione emessa dall’azienda XYZ, con scadenza 5 anni e interesse del 3% annuo. Ciò significa che tra 5 anni, l’azienda XYZ dovrà restituirci l’intera somma che le avevamo prestato acquistando l’obbligazione; a questa cifra dovranno poi essere aggiunti i relativi interessi, appunto del 3% annuo.

I titoli di Stato non sono altro che le obbligazioni emesse da un Paese. In Italia sono noti i BTP, ovvero Buoni del Tesoro Poliennali. Investendo su questo strumento prestiamo denaro all’Italia, che lo utilizzerà per vari scopi; in cambio, otterremo un rendimento percentuale stabilito dal BTP stesso.

Come per ogni asset, maggiore è l’interesse, superiore è il rischio. Alcuni Stati sono obbligati a offrire titoli dagli interessi elevati, perché altrimenti gli investitori non sarebbero disposti ad assumersi il rischio di non essere ripagati. Questo scenario non è così improbabile: se un Paese ha problemi può sicuramente accadere.

Offrire tassi d’interesse più elevati crea un effetto collaterale non da poco: il superiore indebitamento pubblico. Si avvia quindi una spirale che, con il passare del tempo, può rendere sempre più rischioso uno strumento come il titolo di Stato, che a sua volta dovrà quindi aumentare gli interessi per essere appetibile, e via dicendo.

Ora che ci sono le basi, tornando allo spread, esso esprime la differenza tra un titolo (generalmente più o meno rischioso) e uno visto come stabile. In Italia, lo spread indica il divario di rendimento tra BTP e BUND tedeschi (visti da sempre come sicuri).

Maggiore è lo spread, superiore è la rischiosità dei titoli italiani.

Che cos'è lo spread nel trading?

Nel trading, sia crypto che tradizionale, lo spread esprime comunque una differenza, riferita però al prezzo. Il concetto è molto semplice: da un lato abbiamo il prezzo d’acquisto, dall’altro quello di vendita. Se i due non sono identici, la variazione tra di essi è lo spread.

Lo spread viene influenzato da alcuni fattori, scopriamo quali.

La liquidità è certamente uno dei più importanti.

Un mercato liquido, ricco di ordini sia di vendita che di acquisto, ha solitamente uno spread irrisorio o comunque molto ridotto, perché domanda e offerta abbondano e gli scambi avvengono senza problemi. Al contrario, quando la liquidità è bassa, la differenza bid-ask cresce.

Anche la volatilità ha un ruolo non da poco nel determinare lo spread.

In presenza di variazioni di prezzo marcate e rapide, il dato è maggiore. Quando invece il mercato non è troppo volatile, lo spread resta in range contenuti.

Che cos'è lo spread nel trading?

Lo spread oggi

Il valore spread nel trading deve essere verificato prima di procedere con l’ordine. Molte piattaforme indicano nella documentazione i limiti che cercano di offrire, ma già un’occhiata all’order book potrebbe aiutarci a comprendere cosa potremmo aspettarci.

Quanto allo spread BTP-BUND, esso può essere monitorato tramite i numerosi portali di informazione economica e finanziaria. Anche una ricerca Google può aiutarci: basta cercare spread Italia andamento spread, giusto per suggerire un paio di frasi.

Oppure, la quotazione dello spread in tempo reale può essere seguita grazie a TradingView. Ecco il grafico preso direttamente dalla piattaforma:



X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 68,754.42
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,843.98
tether
Tether (USDT) $ 0.999447
bnb
BNB (BNB) $ 600.79
solana
Solana (SOL) $ 161.97
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,842.20
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
xrp
XRP (XRP) $ 0.530052
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.167727
the-open-network
Toncoin (TON) $ 6.30
cardano
Cardano (ADA) $ 0.458631
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 36.79
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000024
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 68,696.41
polkadot
Polkadot (DOT) $ 7.51
chainlink
Chainlink (LINK) $ 17.11
tron
TRON (TRX) $ 0.113117
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 484.36
uniswap
Uniswap (UNI) $ 11.42
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 7.91
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000016
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.718493
litecoin
Litecoin (LTC) $ 83.89
fetch-ai
Fetch.ai (FET) $ 2.24
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 12.10
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.93
dai
Dai (DAI) $ 0.999550
wrapped-eeth
Wrapped eETH (WEETH) $ 3,995.85
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 32.14
aptos
Aptos (APT) $ 9.10
render-token
Render (RNDR) $ 10.00
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.106674
renzo-restaked-eth
Renzo Restaked ETH (EZETH) $ 3,791.45
immutable-x
Immutable (IMX) $ 2.38
mantle
Mantle (MNT) $ 1.03
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.139683
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 8.37
filecoin
Filecoin (FIL) $ 5.89
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.21
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.118481
stellar
Stellar (XLM) $ 0.109175
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 0.998165
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.318228
bittensor
Bittensor (TAO) $ 438.60
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 2.97
okb
OKB (OKB) $ 48.44
blockstack
Stacks (STX) $ 1.97
optimism
Optimism (OP) $ 2.58
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 1.00
maker
Maker (MKR) $ 2,827.25