8 min read

Cos'è il Metaverso?

Di Matteo Bertonazzi

Cos'è il Metaverso? Prosegui per scoprire il mondo che fonde videogiochi, arte, spettacolo, lavoro e molto altro ancora!

Cos'è il Metaverso?

Metaverso: il futuro è sempre più vicino

Oggi risponderemo a una delle domande più in voga del momento: cos’è il metaverso. Si tratta di un argomento centrale nella narrativa globale, attenzionato dalle Big Tech più influenti e sogno di ogni ragazzino nato nel passaggio all’era digitale.

Quando parliamo di Metaverso, subito il nostro cervello ci propone immagini di avatar fluttuanti, navicelle spaziali e ologrammi zoommabili con le dita. Tutto ciò è sicuramente stimolante per gli appassionati di fantascienza; tuttavia, le applicazioni di questa tecnologia stanno sempre di più penetrando nella vita quotidiana di ognuno di noi.

Cos'è il metaverso in parole semplici?

Scopriamo quindi il metaverso significato, per poi passare a qualche dettaglio aggiuntivo. Le applicazioni future e i macro-settori che già si stanno delineando aiuteranno sempre di più a sviluppare definizioni adeguate e precise, sviluppando la terminologia specifica per ogni contesto.

Per ora, alla domanda cos’è il metaverso, possiamo rispondere così: Il Metaverso è una rappresentazione digitale di un mondo virtuale, esplorabile in prima persona tramite avatar, creando una vera e propria fusione tra mondo reale e digitale.

Questa definizione è vera soprattutto se parliamo di realtà Virtuale. Infatti, ci troviamo immersi, tramite visore o tramite schermo, in un mondo illusorio, all’interno del quale possiamo muoverci, interagire con le infrastrutture presenti e con gli avatar degli altri utilizzatori.

Realtà aumentata e mista

Esiste però un altro aspetto legato al metaverso che sta prendendo sempre più piede, alimentando l’attenzione su questo mondo: la possibilità di interagire con infrastrutture digitali, costruite su layer virtuali sovrapposti al mondo reale.

Detto così può sembrare complesso. Per farla semplice, grazie a dispositivi più o meno invasivi potremo percepire la realtà che ci circonda, arricchita di elementi bidimensionali e tridimensionali: stiamo parlando della realtà aumentata.

Completando il discorso, introduciamo anche il concetto di realtà mista; trattasi di un settore che fonde ciò di cui abbiamo parlato finora, riducendo sempre più il confine che separa reale da virtuale.

Per esempio, potrai giocare a un gioco in realtà virtuale e interagire con oggetti fisici nella stanza in cui ti trovi. Bevendo un sorso di acqua gelata potrai colpire i nemici con la bottiglia che hai in mano. Mica male, non credi?

Come funziona il metaverso? Blockchain e NFT

La fusione tra blockchain, decentralizzazione e metaverso rende gli utenti proprietari della loro identità digitale e degli asset associati. Tutto ciò è possibile grazie alla certificazione di proprietàunicità e autenticità, conferita anche dall’introduzione degli NFT.

Questa caratteristica è vitale e nuova: ogni realtà virtuale o aumentata sviluppata finora accentra la proprietà di ciò che ci è costruito all’interno; il tutto a favore di consigli di amministrazione e azionisti, a discapito degli utilizzatori.

Grazie alla decentralizzazione diventiamo proprietari dei nostri beni e della nostra identità digitale. Siamo liberi di spostarci da un metaverso all’altro, senza possibilità di essere spenti, bannati o esclusi dalle nostre proprietà.

Come funziona il metaverso? Blockchain e NFT

Dove si trova il metaverso?

Come abbiamo scoperto nel paragrafo precedente, il metaverso fa grande appoggio sulla tecnologia blockchain.

In verità, essa non è indispensabile, ma consente a questo mondo virtuale di offrire opportunità e funzionalità superiori sia quantitativamente che qualitativamente.

In base al metaverso, perché ce ne sono di svariati, esso può quindi trovarsi:

  • Su un server centrale, proprietà della società che c’è dietro a esso;
  • Distribuito su una blockchain, privo quindi di una precisa collocazione fisica.

Come entrare nel metaverso?

Vediamo come si entra nel metaverso.

Trattandosi in verità di metaversi, non c’è un modo preciso per entrare a farne parte: tutto dipende da quale ci interessa.

Ad esempio, il The Sandbox metaverso richiede un wallet crypto come MetaMask; si accede direttamente dal portale del metaverso, sandbox.game. Stesso discorso se fossimo interessati a Decentraland, con la differenza che dovremo recarci sul sito ufficiale di questo progetto, decentraland.org.

Quando il metaverso di Meta sarà pronto, ci sarà senz’altro un portale che fungerà da porta di accesso. Nike metaverso? Stesso discorso.

Ormai dovremmo aver compreso la procedura: individuiamo il metaverso che ci interessa, cerchiamo il sito ufficiale (massima attenzione a eventuali truffe) e seguiamo le istruzioni per entrare a farne parte.

Chi è il proprietario del metaverso?

Non esiste un proprietario perché i progetti sono numerosi. Nelle realtà centralizzate, sarà la società (o le società) che c’è dietro ad averne la proprietà. Quando si ha a che fare con progetti decentralizzati, dipende.

"Non esiste un solo proprietario del metaverso, perché i progetti sono numerosi"

Tecnologia e progresso

Tutto questo è fantastico. Pero, ogni innovazione incontra numerose difficoltà lungo la strada per affermarsi. Prima di tutte, l’adeguamento tecnologico.

Ciò che sicuramente aiuterà sarà l’intervento di qualche Big Company che inizierà a commercializzare prodotti a prezzi accessibili, adeguandosi agli standard grafici sempre più elevati grazie alla renderizzazione con effetti fotorealistici.

La percezione dello spazio e della realtà, modificati artificialmente con i disagi fisiologici che ne derivano, sono problemi che già fanno parte della narrativa di questa tecnologia. Ogni produttore cerca di innovare e porre rimedio al problema, creando la competizione che porterà inevitabilmente al progresso.

 

Tecnologia e progresso

Cos'è il metaverso: mass adoption

Per importare questo nuovo paradigma all’interno delle sue abitudini, l’umanità dovrà eseguire un vero e proprio sforzo fisiologico: nuove abitudini, gestualità e movimenti differenti.

Da come si è sviluppata la società negli ultimi anni rispetto alle nuove tecnologie, sappiamo che l’adozione di massa è sempre passata per Gaming e interazione Sociale; questo in quanto permettono di familiarizzare con la tecnologia in maniera più naturale.

Insieme all’incentivo economico, abbiamo visto come questi due driver abbiano portato a una grande adozione per le principali piattaforme di streaming, social, gaming e di creazione contenuti. Oltre a essere i principali vettori che guidano i trend nel settore crypto, come osservato nell’ultimo anno.

Attuali applicazioni del metaverso

L’obiettivo è quello di creare sinergie tra il mondo reale e quello digitale, per poter arricchire le proprie esperienze di vita quotidiana:

  • Smartworking;
  • Intrattenimento;
  • Esperienze d’acquisto;
  • Assistenza remota;
  • Real Estate.

Dal punto di vista artistico, gli artisti sono chiamati ad esprimere tutta la loro creatività esponendo le loro opere in gallerie virtuali. Qui potranno venderle tramite marketplace dedicati, sviluppati ad hoc. Come abbiamo visto finora, la tecnologia blockchain è stata molto efficace, nel certificare l’autenticità delle opere digitali.

Le grandi case di moda, hanno già iniziato a collaborare con designer e stilisti digitali per la produzione di linee di accessori per avatar.

Non stupirà nessuno di noi, se in futuro potremo visitare showroom digitali dei nostri brand preferiti, immersi nell’esperienza di acquisto tramite dispositivi digitali più o meno immersivi (NikeLand su Roblox). In questo articolo abbiamo parlato dei progetti metaverso da tenere d’occhio.

Gli spazi virtuali, dove poter costruire applicazioni e infrastrutture, diventano sempre più ricercati grazie all’affluenza di persone sulle piattaforme, nonché alle possibilità di business che si possono sviluppare al loro interno. Pensiamo ad esempio al real estate folle su The SandBox e Decentraland.

Molti di questi progetti integrano proprie criptovalute, tutte acquistabili sui principali exchange crypto, fra cui spicca Binance. Clicca sul link per usufruire del 20% di sconto sulle fee a vita.

Metaverso: conclusioni

Il Metaverso sarà una grande occasione per l’essere umano. Dovrà dimostrare di poter promuovere un’innovazione etica, grazie a una nuova “testnet” ricca di potenzialità ancora inesplorate.

Dare vita ad una nuova economia digitale sarebbe linfa rigenerante per l’attuale economia ancorata a sistemi obsoleti. Potrebbe nascere un incubatore di nuove idee geniali, come abbiamo visto essere stato internet negli anni passati.

Ci vorrà ancora del tempo e la mancanza di programmatori non aiuta di certo. Con molta probabilità diverse piattaforme e infrastrutture saranno riempite di spazzatura o avranno seri problemi di sicurezza. Il percorso non sarà facile né immediato; alla fine però il risultato finale potrebbe cambiare radicalmente la vita di ognuno di noi.

Bisognerà seguire con attenzione anche l’evoluzione del tessuto normativo in materia di protezione dei dati e di tutela dei consumatori. Ovviamente sperando che almeno questa volta possano creare un testo ad hoc e non cercare di vestire il nuovo con abiti vecchi, come fatto finora.

Periodicamente pubblicheremo aggiornamenti sui principali sviluppi di questo settore, posto tra i leader nella trincea innovativa, proprio dove piace stare a noi!


X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 64,816.37
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,125.38
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 567.30
solana
Solana (SOL) $ 168.13
usd-coin
USDC (USDC) $ 0.999569
xrp
XRP (XRP) $ 0.601744
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,118.73
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.122807
the-open-network
Toncoin (TON) $ 6.53
cardano
Cardano (ADA) $ 0.388303
tron
TRON (TRX) $ 0.135687
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 26.53
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 64,638.32
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000016
polkadot
Polkadot (DOT) $ 5.66
chainlink
Chainlink (LINK) $ 12.66
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 353.31
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 5.20
uniswap
Uniswap (UNI) $ 7.18
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.83
dai
Dai (DAI) $ 1.00
litecoin
Litecoin (LTC) $ 68.85
wrapped-eeth
Wrapped eETH (WEETH) $ 3,253.45
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000011
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.490410
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 9.56
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.175073
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 0.996255
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 21.66
aptos
Aptos (APT) $ 6.53
stellar
Stellar (XLM) $ 0.101911
fetch-ai
Artificial Superintelligence Alliance (FET) $ 1.18
monero
Monero (XMR) $ 157.97
mantle
Mantle (MNT) $ 0.825284
blockstack
Stacks (STX) $ 1.75
maker
Maker (MKR) $ 2,632.09
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 2.38
render-token
Render (RENDER) $ 6.06
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.088564
filecoin
Filecoin (FIL) $ 4.13
okb
OKB (OKB) $ 39.30
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.064747
injective-protocol
Injective (INJ) $ 23.71
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 0.683242
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 5.77
bittensor
Bittensor (TAO) $ 315.99
immutable-x
Immutable (IMX) $ 1.42
vechain
VeChain (VET) $ 0.026913
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 0.997500