4 min read

BB, Bande di Bollinger: come funzionano?

Di Luca Boiardi

Le Bande di Bollinger sono un indicatore rappresentato con 3 linee sul grafico che ci fanno capire se il prezzo nell'ultimo periodo si è mosso troppo velocemente in una direzione o nell'altra

BB, Bande di Bollinger: come funzionano?

Che cosa sono le Bande di Bollinger?

Le Bande di Bollinger sono nate negli anni ’80 dalla mente brillante di John Bollinger, da cui prendono il nome, un famoso analista finanziario e pioniere dell’analisi tecnica.

Questo indicatore è composto da 3 linee disposte direttamente sul grafico del prezzo, esattamente come le medie mobili. Infatti, la linea centrale delle 3 è proprio composta da una media mobile, solitamente impostata a 20 periodi, mentre le altre due sono calcolate aggiungendo o sottraendo rispettivamente una deviazione standard del prezzo al valore della media mobile.

Come funzionano le Bande di Bollinger

Questo indicatore è molto semplice da interpretare a differenza di altri: esso è costituito da 3 linee, di cui però solo quelle esterne restituiscono un vero e proprio segnale d’ingresso o di vendita.

Le Bande di Bollinger creano quasi un percorso in cui il prezzo si trova all’interno e, anche quando diverge o verso l’alto o verso il basso, solitamente torna all’interno di questo percorso nell’arco di poco tempo.

Ci basterà aspettare che il prezzo tocchi una delle due linee esterne per avere un segnale di:

  • Acquisto: nel caso il prezzo tocchi la BB inferiore
  • Vendita: nel caso il prezzo tocchi la BB superiore

Ampiezza

L’ampiezza delle Bande di Bollinger, invece, può dirci quanto sia stata la volatilità di mercato negli ultimi periodi.

Più le bande inferiore e superiore sono lontane fra loro, maggiore sarà stata la volatilità dei prezzi negli ultimi periodi. Al contrario, più sono vicine le bande fra di loro, meno volatilità ci sarà stata.

La prima tipologia da agli analisti segnali di inizio di un nuovo trend, mentre il secondo tipo solitamente rappresenta un periodo di consolidamento del mercato.

Nell’immagine potete vedere due momenti ben distinti:

  1. Frecce Blu: una fase laterale di mercato rappresentata tramite una breve ampiezza delle bande
  2. Frecce Nere: una fase trending di mercato rappresentata con un’ampiezza delle due bande superiore a quella vista in precedenza

Ampiezza

Esempio Pratico

Nell’esempio di seguito, possiamo notare come in entrambi i casi indicati sotto le frecce blu, il prezzo abbia ritracciato velocemente dopo aver toccato o rotto al rialzo la Banda di Bollinger superiore.

Mentre sopra le due frecce rosse, vediamo la situazione opposta e cioè il prezzo che aumenta velocemente dopo aver toccato o rotto al ribasso la banda inferiore.

Esempio Pratico

Conclusione

Le Bande di Bollinger sono un indicatore molto utilizzato in analisi tecnica e grazie al suo facile utilizzo potrebbero esservi utili anche nella programmazione di un BOT che va a fare trading in maniera automatica.

Spesso più che per il semplice segnale di acquisto o vendita, una volta che si verifica il contatto e il break con le bande, può venire usato per capire in maniera anticipata il possibile cambio di trand di un mercato in fase ribassista o rialzista.


X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 63,577.03
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,426.78
tether
Tether (USDT) $ 0.999797
bnb
BNB (BNB) $ 578.07
solana
Solana (SOL) $ 129.11
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,426.12
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
xrp
XRP (XRP) $ 0.479882
the-open-network
Toncoin (TON) $ 7.55
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.122671
cardano
Cardano (ADA) $ 0.380788
tron
TRON (TRX) $ 0.119274
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000018
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 25.10
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 63,527.02
chainlink
Chainlink (LINK) $ 13.26
polkadot
Polkadot (DOT) $ 5.62
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 383.49
uniswap
Uniswap (UNI) $ 9.81
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 5.18
litecoin
Litecoin (LTC) $ 73.77
wrapped-eeth
Wrapped eETH (WEETH) $ 3,561.99
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.71
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.561910
dai
Dai (DAI) $ 0.999736
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000011
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.152966
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 7.88
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 1.00
fetch-ai
Fetch.ai (FET) $ 1.40
renzo-restaked-eth
Renzo Restaked ETH (EZETH) $ 3,453.32
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 22.65
aptos
Aptos (APT) $ 6.73
monero
Monero (XMR) $ 164.04
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.076321
render-token
Render (RNDR) $ 7.01
stellar
Stellar (XLM) $ 0.089705
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 6.69
mantle
Mantle (MNT) $ 0.783101
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 0.783076
okb
OKB (OKB) $ 41.34
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.091539
filecoin
Filecoin (FIL) $ 4.30
blockstack
Stacks (STX) $ 1.59
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 0.999596
immutable-x
Immutable (IMX) $ 1.50
sui
Sui (SUI) $ 0.881060
maker
Maker (MKR) $ 2,269.91
vechain
VeChain (VET) $ 0.025086
injective-protocol
Injective (INJ) $ 20.22