5 min read

Binance Launchpool: come funziona e quali opportunità offre

Binance Launchpool vuole rendere l'investimento in progetti appena nati più facile, profittevole e meno rischioso. Come? Scopriamolo!

Binance Launchpool: come funziona e quali opportunità offre

Cos’è Binance Launchpool?

Da non confondersi con Binance Launchpad, il Launchpool dell’exchange più liquido al mondo è un prodotto finanziario che permette agli utenti di mettere in staking i propri token per acquisirne di nuovi, ideale per chi mira ad ottenere una rendita passiva senza fatica e senza grandi rischi.

Nel modo delle criptovalute, scoprire dei progetti promettenti in fase iniziale può essere difficile, ma è proprio chi riesce a farcela ad ottenere enormi rendimenti. Binance concede ai propri utenti questa possibilità con Binance Launchpad, ma non è l’unico strumento messo a disposizione dall’exchange. Partecipare al Launchpad, dopotutto, non è così semplice, e tra i requisiti da soddisfare ci sono un’ampia disponibilità di BNB e il vincolo dei propri asset fino al termine della vendita del nuovo token. Per chi non se la sente, c’è Binance Launchpool.

Come funziona

In sostanza, il Launchpool offre la possibilità di fornire i propri asset in criptovaluta (BNB, BUSD o altri) ad un pool di liquidità. E questo processo, che porta il nome di yield farming, genera rendimenti sotto la forma di nuovi token. 

Fin qua tutto semplice, ma come funziona nel dettaglio? E perché questa risonanza con Binance Launchpad? 

Andiamo con ordine. Operativamente il tutto è molto semplice. Basta accedere al proprio account Binance, cliccare sull’icona della dashboard e selezionare la voce “Launchpad”. A quel punto, la sezione “Launchpool” si raggiunge scorrendo verso il basso, ed è lì che si ritrova l’elenco dei progetti disponibili e completati.

Prendiamo come esempio Anchor protocol (ANC), il cui farming è disponibile in questi giorni sulla piattaforma. Sulla pagina del Launchpool si possono visualizzare le varie opzioni di staking offerte per il farming di ANC. In questo caso, gli asset che si possono impegnare sono sotto forma di BNB, BUSD e LUNA, mentre le ricompense, che dipendono direttamente della quantità e dal tipo di asset che si è deciso di impegnare, sono indicate dall’APY (rendimento percentuale annuo). 

Per partecipare, a questo punto, basta cliccare su “metti in stake ora”. La nuova pagina mostrerà, una volta deciso l’importo (minimo 0.1 BNB o qualunque altro token richiesto), i propri asset messi in staking, oltre al saldo di ciò che si ha ancora disponibile. Inoltre, per quanto riguarda il periodo di gestazione, non ci sono vincoli di tempo, e tutti gli asset possono essere riscattati in qualsiasi momento.

Le ricompense

Nel Binance Launchpool, più nello specifico, la quantità di token accumulati è distribuita su base giornaliera, viene calcolata su base oraria, e varia in relazione all’importo scelto oltre che al numero totale di token da cui è composto il pool. In altre parole, maggiore è il numero di BNB (per esempio) dedicati alla causa, maggiori sono i rendimenti. Ma sempre in rapporto al totale delle ricompense possibili. In questo caso: 2 milioni di ANC. 

Un altro elemento da tenere in considerazione è il Farming Period. Agli utenti è infatti concesso di guadagnare nuovi token solo per un periodo limitato di tempo, solitamente di 30 giorni. Al settimo giorno di farming, invece, Binance apre la possibilità di fare trading sul token in questione, listandolo sull’Exchange. Questa dinamica non consiste un limite vero e proprio, ma è anzi proprio ciò che consente alla piattaforma di avere delle rendite passive allettanti.

Meglio il Launchpad o il Launchpool?

Proprio come nel caso del Launchpad, il Launchpool supporta progetti promettenti e relativamente nuovi, offrendo loro la possibilità di essere esposti all’attenzione di milioni di utenti in tutto il mondo. Cosa che, tra l’altro, consente che si crei una community intorno al token in questione ancora più forte. In sintesi, l’utente può accumulare un token giovane e promettente prima (e dopo) il suo listing sull’exchange, senza il bisogno di comprarla. 

Ottenere un’allocazione di un token che si rivela un successo può portare ad un grande guadagno, ma non sempre succede. Per chi ha voglia di andare piano, ma lontano, il luogo più adatto a cui dedicare i propri fondi è sicuramente Binance Launchpool.


bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 20,189.00
ethereum
Ethereum (ETH) $ 1,144.45
tether
Tether (USDT) $ 0.997936
usd-coin
USD Coin (USDC) $ 0.999712
bnb
BNB (BNB) $ 238.10
binance-usd
Binance USD (BUSD) $ 1.00
xrp
XRP (XRP) $ 0.322858
cardano
Cardano (ADA) $ 0.457634
solana
Solana (SOL) $ 36.22
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.067706
polkadot
Polkadot (DOT) $ 6.94
dai
Dai (DAI) $ 1.00
tron
TRON (TRX) $ 0.067484
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000010
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.83
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 20,189.00
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 18.36
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 1,108.96
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.523402
litecoin
Litecoin (LTC) $ 50.08
ftx-token
FTX (FTT) $ 25.65
okb
OKB (OKB) $ 12.49
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.117367
chainlink
Chainlink (LINK) $ 6.27
stellar
Stellar (XLM) $ 0.109346
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 8.92
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 3.46
uniswap
Uniswap (UNI) $ 5.42
monero
Monero (XMR) $ 125.56
algorand
Algorand (ALGO) $ 0.310745
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 15.04
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 105.58
theta-fuel
Theta Fuel (TFUEL) $ 0.050538
chain-2
Chain (XCN) $ 0.084014
vechain
VeChain (VET) $ 0.023333
flow
Flow (FLOW) $ 1.59
the-sandbox
The Sandbox (SAND) $ 1.26
apecoin
ApeCoin (APE) $ 4.97
frax
Frax (FRAX) $ 0.998964
decentraland
Decentraland (MANA) $ 0.900360
tezos
Tezos (XTZ) $ 1.52
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 5.54
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.061643
filecoin
Filecoin (FIL) $ 5.52
elrond-erd-2
Elrond (EGLD) $ 54.80
true-usd
TrueUSD (TUSD) $ 1.00
theta-token
Theta Network (THETA) $ 1.22
axie-infinity
Axie Infinity (AXS) $ 14.62
bitcoin-sv
Bitcoin SV (BSV) $ 53.95
eos
EOS (EOS) $ 0.985754