2 min read 28 Jul 2023

FTX raggiunge un accordo con il creditore Genesis

Di Davide Grammatica

FTX ha raggiunto un accordo nella disputa fallimentare in corso con Genesis Global Capital, il suo più grande creditore per un totale di 226 milioni di dollari

FTX: continua il processo fallimentare

L’exchange FTX, che da mesi sta gestendo il suo processo fallimentare, ha raggiunto di recente un accordo con Genesis Global Capital, che secondo le parti coinvolte dovrebbe risolvere le loro controversie.

“Le parti hanno raggiunto un accordo di principio, soggetto a documentazione, in merito a un patto che risolverebbe le pretese avanzate dai creditori di FTX nei loro confronti, in questo caso Genesis”, si legge in una lettera depositata al giudice Usa Sean H. Lane.

I dettagli dell’accordo non sono inclusi nella lettera, tuttavia Genesis è emerso come il più grande creditore nei confronti di FTX, e la situazione assume una rilevanza non da poco. In ballo, basandosi su una dichiarazione di un tribunale lo scorso gennaio che includeva un elenco dei principali creditori, ci dovrebbero essere infatti 226 milioni di dollari.

Allo stesso tempo, però, FTX ha affermato a sua volta come Genesis fosse in debito con il CEX di ben 4 miliardi di dollari (poi ridotti a due), cosa negata categoricamente da quest’ultimo e ancora “sospesa”.

Entrambe le realtà, di fatto, sono legate a doppio filo, oggi come ieri. Genesis Global Capital, che nello specifico rappresenta la divisione “prestiti” di Genesis, ha sospeso i rimborsi e i nuovi prestiti proprio a seguito del crollo di FTX, lo scorso novembre.

Una risposta alla crisi del mercato e, soprattutto, alla perdita totale della fiducia degli utenti, scossi dalla crisi di un gigante della CeFi.

La società, in questo senso, ha presentato istanza di protezione fallimentare a gennaio, dopo non aver resistito al colpo FTX e al coinvolgimento nella crisi di Three Arrows Capital.

Hai trovato interessante questa notizia? Seguici sui nostri canali YouTubeTelegram: troverai tanti altri aggiornamenti, tutorial e approfondimenti per essere sempre sul pezzo!

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 69,480.62
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,448.34
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 609.72
solana
Solana (SOL) $ 167.41
xrp
XRP (XRP) $ 0.595234
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,442.93
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.192781
the-open-network
Toncoin (TON) $ 7.02
cardano
Cardano (ADA) $ 0.563312
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 44.26
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000027
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 580.95
polkadot
Polkadot (DOT) $ 8.15
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 69,537.63
tron
TRON (TRX) $ 0.120492
chainlink
Chainlink (LINK) $ 17.13
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.845079
litecoin
Litecoin (LTC) $ 96.41
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 15.13
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 6.56
uniswap
Uniswap (UNI) $ 8.91
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.77
dai
Dai (DAI) $ 1.00
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 32.76
aptos
Aptos (APT) $ 11.20
filecoin
Filecoin (FIL) $ 7.81
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 10.51
blockstack
Stacks (STX) $ 2.79
mantle
Mantle (MNT) $ 1.24
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.148287
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
bittensor
Bittensor (TAO) $ 580.47
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.37
stellar
Stellar (XLM) $ 0.125676
immutable-x
Immutable (IMX) $ 2.43
vechain
VeChain (VET) $ 0.047272
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.095422
okb
OKB (OKB) $ 56.19
render-token
Render (RNDR) $ 8.63
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.140031
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 3.14
maker
Maker (MKR) $ 3,236.86
optimism
Optimism (OP) $ 2.91
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000007
injective-protocol
Injective (INJ) $ 31.07
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.295212
theta-token
Theta Network (THETA) $ 2.77
fetch-ai
Fetch.ai (FET) $ 2.39