2 min read 01 Dec 2022

Jerome Powell: arrivano buone notizie?

Di Gabriele Brambilla

Finalmente qualche segnale positivo: secondo Jerome Powell, la FED potrebbe ridurre l'ampiezza degli aumenti ai tassi di interesse. Buona reazione dei mercati.

Jerome Powell: arrivano buone notizie?

Jerome Powell: il discorso di mercoledì 30/11

Il Numero 1 della Federal Reserve ha annunciato che già da dicembre gli aumenti ai tassi d’interesse potrebbero subire una piccola riduzione.

Nel discorso tenutosi ieri, 30 novembre, Jerome Powell ha però precisato che la politica monetaria resterà comunque restrittiva fino all’arrivo di reali miglioramenti sul tema inflazione:

“Despite some promising developments, we have a long way to go in restoring price stability”

Stando a quanto detto, iniziano ad arrivare dei primi segnali positivi. Tuttavia, siamo ancora in una fase delicata ed è necessario restare sul sentiero tracciato. In pratica: interveniamo con più delicatezza ma proseguiamo con l’aumento dei tassi.

“It is likely that restoring price stability will require holding policy at a restrictive level for some time. History cautions strongly against prematurely loosening policy. We will stay the course until the job is done.”

I mercati USA hanno accolto con favore la notizia: il Dow Jones ha chiuso a +2,18%; il Nasdaq ha addirittura fatto meglio, segnando un ottimo +4,41%. Lo speech di Powell ha contribuito a interrompere una striscia negativa dei mercati che durava da 3/4 giorni.

Cosa aspettarci quindi? Probabilmente, il prossimo incremento dei tassi sarà di 0,5 punti.
Ricordiamo che arriviamo da ben quattro aumenti consecutivi di 0,75 punti ciascuno. Insomma, un taglio tutto sommato non così piccolo. Come riportato dalla CNBC, c’è tanta fiducia a riguardo.

Se la FED dovesse invece stupirci ordinando un ulteriore aumento di 0,75 punti, i mercati reagirebbero negativamente.

FED e inflazione: cosa aspettarci nel 2023?

La notizia giunta ieri è positiva ma Powell ha ragione: la situazione è ancora complessa e lontana dall’essere risolta.

I mercati, ma anche le persone comuni, si chiedono quando si riuscirà ad avere un miglioramento significativo. Difficile rispondere ma sappiamo per certo che problemi come l’alta inflazione necessitano di parecchio tempo per rientrare.

Purtroppo, i consumatori ne subiscono le conseguenze in un panorama già segnato da guerra, tensioni internazionali e pandemia.

A oggi, l’obiettivo della FED di raggiungere un tasso di inflazione del 2% sembra utopico. Servirà tanta pazienza per arrivarci, eccome!

L’argomento è davvero delicato: la cura per l’inflazione penalizza mercati, aziende e investimenti. L’effetto collaterale che si vuole evitare è la recessione.

Anche in Europa la situazione non è delle più rosee. Come i colleghi americani, la Banca Centrale Europea (BCE) ha iniziato a intervenire innalzando i tassi d’interesse.

Dopo l’annuncio di Powell, posata ma buona reazione anche del mercato crypto.

Sia per il comparto azionario che per quello delle criptovalute, lo scenario resta comunque ancora ribassista.

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 64,958.40
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,164.03
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 573.78
solana
Solana (SOL) $ 151.76
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,163.18
xrp
XRP (XRP) $ 0.528601
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.162610
the-open-network
Toncoin (TON) $ 6.19
cardano
Cardano (ADA) $ 0.504969
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000026
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 37.82
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 513.77
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 65,111.45
polkadot
Polkadot (DOT) $ 7.25
tron
TRON (TRX) $ 0.110923
chainlink
Chainlink (LINK) $ 14.99
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 15.24
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.737808
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 6.12
litecoin
Litecoin (LTC) $ 85.37
uniswap
Uniswap (UNI) $ 7.85
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.73
dai
Dai (DAI) $ 0.999478
aptos
Aptos (APT) $ 10.22
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 28.09
mantle
Mantle (MNT) $ 1.19
blockstack
Stacks (STX) $ 2.66
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
filecoin
Filecoin (FIL) $ 6.58
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.130733
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 8.65
render-token
Render (RNDR) $ 8.74
stellar
Stellar (XLM) $ 0.116104
okb
OKB (OKB) $ 55.55
bittensor
Bittensor (TAO) $ 488.93
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.21
immutable-x
Immutable (IMX) $ 2.20
renzo-restaked-eth
Renzo Restaked ETH (EZETH) $ 3,184.49
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.086701
vechain
VeChain (VET) $ 0.042465
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 3.05
maker
Maker (MKR) $ 3,122.82
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.294790
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.120564
injective-protocol
Injective (INJ) $ 29.30
optimism
Optimism (OP) $ 2.49
fetch-ai
Fetch.ai (FET) $ 2.48
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000006