2 min read 20 Dec 2023

Ledger: dopo l’hack, il piano per rimborsare gli utenti

Di Davide Grammatica

In seguito all’exploit della scorsa settimana, dal peso di 600mila dollari, Ledger ha annunciato il piano di rimborso per gli utenti coinvolti

Ledger: dopo l’hack, il piano per rimborsare gli utenti

Il piano di Ledger per recuperare i fondi

La scorsa settimana la community crypto è stata scossa da un attacco hacker che ha coinvolto i dispositivi hardwallet Ledger, compromettendo di fatto le operazioni con varie applicazioni decentralizzate.

Il danno, calcolato effettivamente solo nelle ultime ore, ammonterebbe a circa 600mila dollari, rubati al momento della firma per operare con le suddette dApp tramite un malware che ha colpito Connect Kit, strumento con il quale ci si interfaccia in DeFi per il funzionamento del Ledger.

Tutte le vittime, secondo quanto dice la società, saranno rimborsate, mentre la “blind signing”, il meccanismo con cui si accettano i termini di uno smart contract nell’interagire con una dApp tramite il wallet, non sarà consentita fino a giugno 2024.

Ledger volta pagina

Tutti i problemi hanno riguardato dApp basate su EVM (Ethereum Virtual Machine), e tra queste i danni maggiori sono provenuti da SushiSwap e Revoke.cash, compromesse lo scorso 14 dicembre.

“Ci impegniamo, in ogni modo possibile, compresi gesti di buona volontà, a garantire che i rimborsi avvengano entro la fine di febbraio 2024”, si legge nel comunicato di Ledger. “Siamo già in contatto con molti utenti interessati, e stiamo lavorando attivamente con loro sui dettagli”.

Tolta la “blind signature”, ad ogni modo, Ledger garantisce che il wallet sarà comunque utilizzabile nell’ecosistema delle dApp, lavorando parallelamente per evitare che si ripresenti il problema almeno fino a giugno 2024. Fino ad allora, il funzionamento avverrà solamente tramite “clear signing”, con gli utenti che potranno verificare le transazioni sul dispositivo prima della firma.

Seguici sui nostri canali YouTube e Telegram: troverai tanti altri aggiornamenti, tutorial e approfondimenti per essere sempre sul pezzo!

 

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 51,073.68
ethereum
Ethereum (ETH) $ 2,958.58
tether
Tether (USDT) $ 0.999913
bnb
BNB (BNB) $ 380.33
solana
Solana (SOL) $ 101.88
xrp
XRP (XRP) $ 0.544143
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 2,956.88
usd-coin
USDC (USDC) $ 0.999846
cardano
Cardano (ADA) $ 0.585681
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 36.62
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.085498
tron
TRON (TRX) $ 0.137443
chainlink
Chainlink (LINK) $ 18.31
polkadot
Polkadot (DOT) $ 7.74
matic-network
Polygon (MATIC) $ 1.00
uniswap
Uniswap (UNI) $ 12.19
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 51,041.68
the-open-network
Toncoin (TON) $ 2.13
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 12.36
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000010
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 268.04
litecoin
Litecoin (LTC) $ 69.80
dai
Dai (DAI) $ 0.998537
immutable-x
Immutable (IMX) $ 3.09
filecoin
Filecoin (FIL) $ 7.92
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 10.41
leo-token
LEO Token (LEO) $ 4.13
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.166544
bittensor
Bittensor (TAO) $ 595.08
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 25.83
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 3.53
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.108799
blockstack
Stacks (STX) $ 2.47
optimism
Optimism (OP) $ 3.59
aptos
Aptos (APT) $ 9.38
stellar
Stellar (XLM) $ 0.116487
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
vechain
VeChain (VET) $ 0.043471
okb
OKB (OKB) $ 50.99
injective-protocol
Injective (INJ) $ 34.28
lido-dao
Lido DAO (LDO) $ 3.28
celestia
Celestia (TIA) $ 16.58
render-token
Render (RNDR) $ 7.12
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.266497
mantle
Mantle (MNT) $ 0.775610
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.094219
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.83
monero
Monero (XMR) $ 125.12
sei-network
Sei (SEI) $ 0.813730
maker
Maker (MKR) $ 2,056.32