Ondo Finance, Mantle Network e USDY: il nostro approfondimento

Di Matteo Bertonazzi

Un incontro tra finanza tradizionale e decentralizzata che promette grandi cose: oggi scopriamo USDY di Ondo Finance!

Ondo Finance, Mantle Network e USDY: il nostro approfondimento

Introduzione al focus on di oggi

Benvenuto Crypto investitore!

Nel focus on di oggi affrontiamo un argomento di particolare interesse nell’ultimo periodo, che avrai sicuramente visto in tutte le salse sul nostro portale; stiamo parlando dei Real World Asset (RWA).

Non ci dilungheremo eccessivamente sulla tipologia generale, dato che puoi trovare diversi approfondimenti sia sul nostro canale youtube sia tra i focus on delle settimane passate.

Bensì, ci concentreremo su un prodotto relativamente nuovo, uscito i primi di agosto e che nell’ultima settimana si è lanciato su Mantle Network: USDY di Ondo Finance.

Questo approfondimento è stato pubblicato in esclusiva sulla nostra newsletter Whale Weekend del 15 settembre 2023. Iscriviti per non perdere articoli inediti, analisi, news della settimana e tanto altro ancora!

USDY e Mantle Network

USDY è considerata una tokenized note, garantita da titoli del Tesoro degli Stati Uniti a breve termine e depositi banca, in grado di fornire un rendimento a basso rischio di grado istituzionale al panorama on-chain.

Mantle Network, con la sua stretta collaborazione con player di primo livello nel mondo crypto, segna un passo importante nell’espansione di USDY sia per la possibilità di ampliare il proprio mercato, sia (e soprattutto) perché apre gli orizzonti a un sistema modulare, ovvero alla frontiera dell’innovazione infrastrutturale del panorama blockchain.

Questo annuncio casca a pennello perché proprio in queste settimane stiamo tenendo una miniserie dedicata alla modularità che si concluderà settimana prossima. Cogli l’occasione per iscriverti subito al prossimo evento dove parleremo proprio di Mantle Network.

“Siamo incredibilmente entusiasti di collaborare con Mantle nell’introdurre $USDY sul mercato. Ammiriamo l’approccio di Mantle nel fornire un sostegno sostanziale a un insieme altamente curato di protocolli e prodotti di alta qualità per offrire l’ecosistema on-chain più coeso possibile”, ha detto Nathan Allman, fondatore e CEO di Ondo. “Non vediamo l’ora di introdurre altri asset di grado istituzionale di alta qualità nell’ecosistema Mantle in futuro”.

Ondo Mantle Network

USDY (US Dollar Yield Token) è disponibile per investitori individuali e istituzionali non-US e combina l’accessibilità di una stablecoin con i rendimenti dei titoli di Stato americani.

USDY non è stata e non sarà registrata in base al Securities Act del 1933, come emendato, o alle leggi sui titoli di qualsiasi altra giurisdizione. Non può quindi essere offerta, venduta o altrimenti trasferita negli Stati Uniti o a persone statunitensi.

Facciamo anche noi i disclaimer necessari.

Creare un prodotto che soddisfi questi requisiti, e al contempo sia conforme alle leggi e ai regolamenti statunitensi applicabili, comporta tuttavia alcune limitazioni.

Ad esempio, i token USDY possono essere inviati al wallet KYC solo dopo circa 40 giorni, anche se i rendimenti vengono maturati fin dalla ricezione della sottoscrizione. Inoltre, la redemption ufficiale può essere eseguita solo tramite bonifico bancario a conti corenti non-US.

focus USDY

È sicuramente interessante vedere questa fusione tra prodotti finanziari tradizionali e strumenti blockchain-native. Mai come in questo periodo, grazie all’aggressivo aumento dei tassi di interesse, questa tipologia di unione è possibile e resa appetibile anche per i gusti degen degli utilizzatori della DeFi.

Attenzione perché in questo caso particolare viene portato il focus anche su una serie di meccanismi di compliance e sicurezza che aprono le porte non solo ai retail degen come detto poc’anzi, bensì anche a investitori istituzionali alla ricerca di prodotti che possano fornire determinate garanzie.

“$USDY è davvero una svolta nel mondo DeFi. Per la prima volta, gli utenti potranno accedere ai rendimenti del Tesoro degli Stati Uniti direttamente dal fornitore e riceverli immediatamente nel proprio portafoglio, con una facilità simile a stablecoin come USDT e USDC”, ha dichiarato Jordi Alexander, Chief Alchemist di Mantle.

Ecco una dashboard di Dune Analytics dove poter paragonare la dominanza di Ondo Finance rispetto agli altri progetti RWA.

USDY APY

Per fornire ulteriori sicurezze e aumentare il grado di affidabilità del prodotto, sul sito ufficiale troviamo la seguente definizione:

USDY rappresenta un debito emesso da Ondo USDY LLC, una società veicolo a scopo speciale domiciliata negli Stati Uniti, gestita da un Consiglio che include un direttore indipendente e progettata per massimizzare la remotizzazione dalla procedura di bancarotta – per proteggere i tuoi soldi anche nell’eventualità improbabile di una bancarotta ipotetica di Ondo Finance o di qualsiasi altro fornitore di servizi.”

E prosegue:

“Ondo USDY LLC è un veicolo di finanziamento a scopo limitato che è contrattualmente obbligato a concentrarsi esclusivamente sulla detenzione di attività in depositi bancari a domanda e titoli del Tesoro degli Stati Uniti a breve termine, oltre all’emissione e il rimborso di USDY. Non ha dipendenti, linee di attività collaterali o passività associate ad altre possibili attività.”

Quindi, praticamente la società che si occupa di mantenere i fondi a copertura di USDY non ha ulteriori funzioni o scopi, così come non ha debitori se non i possessori di USDY. Ciò permette di escludere che la società emittente di questa particolare stablecoin possa prestare i fondi a garanzia a terze parti e che, in caso di chiusura della società, i token holder saranno gli unici ad avere diritto agli asset in detenzione.

Come vengono determinati i rendimenti su USDY?

Il primo giorno lavorativo di ogni mese viene fissato il tasso di rendimento del token per il mese stesso.

Questo numero viene fornito poi su base annuale (APY) e convertito a un tasso giornaliero, poiché gli interessi si accumulano in un intervallo di 24h. Ad esempio, se il tasso di interesse per giugno fosse stato fissato al 4,00% APY, quello giornaliero sarebbe il seguente:

(1 + 0,04)^1/365 – 1 = 0,01074598% (arrotondano a 8 decimali).

Come vengono determinati i rendimenti su USDY?

Quali commissioni addebita USDY?

Il prodotto non prevede, come in molti casi invece accade, commissioni di gestione o performance.

Quando investi in USDY, la società guadagna dagli interessi sui depositi bancari e sui titoli del Tesoro che acquistano.

Il tasso di interesse che ricevi mensilmente su USDY è generalmente di poco inferiore agli interessi che le banche e i titoli del Tesoro pagano a Ondo Finance, la quale chiaramente genera utile dalla differenza.

Cosa comporta l'onboarding e il KYC?

Per accedere a questa tipologia di strumento bisognerà passare per una verifica dell’identità, il che pone il token in una categoria a metà tra lo strumento DeFi e CeFi.

D’altronde, quando si richiedono alte garanzie ed esposizione a titoli di Stato, spesso è necessario sottostare a queste seccature per i crypto native. Sarai tenuto, infatti, a fornire le tue informazioni personali di base, verificare la tua identità (fornendo patente di guida, passaporto o carta d’identità nazionale) e indicare l’address in cui riceverai i tuoi token. Dovrai inoltre revisionare e compilare i moduli legali e fiscali richiesti.

Il processo di solito richiede circa 5 minuti e può essere svolto completamente online tramite l’onboarding Wizard di Ondo Finance.

Generazione di certificati

Come anticipavamo all’inizio, per sottostare alle rigorose norme degli Stati Uniti bisogna accettare dei compromessi nella naturale fluidità di accesso ai prodotti DeFi. Infatti, una volta deciso di esporsi a questo prodotto, non si otterrà immediatamente il token, bensì verrà creato un certificato, rappresentativo della quantità di asset a cui si ha diritto. Bisognerà poi attendere circa 40 giorni per poter dar via alla conversione automatica del certificato in USDY.

Vediamo come la documentazione ufficiale illustra il procedimento: ”in genere, entro tre giorni lavorativi dalla sottoscrizione, riceverai un certificato token. Perché non fornire immediatamente i tuoi token? Per motivi legali, la nota che USDY rappresenta non è adibita per essere trasferita immediatamente, ma necessita un’attesa di almeno 40 giorni (questo periodo è chiamato “Periodo di Restrizione”).
Il token USDY stesso, al contrario, è progettato per essere facilmente trasferibile tra soggetti qualificati non statunitensi. Pertanto, per garantire la conformità (tua e nostra), emettiamo prima un certificato token che rappresenta i token che riceverai alla fine del periodo di restrizione.
Il certificato token è letteralmente un certificato PDF che registra il tuo deposito e gli interessi che ti forniremo e conserviamo in archivio. Quando i tuoi token vengono coniati, aggiorniamo quindi il certificato token indicando ciò. A quel punto, i token stessi diventano la cosa importante e il certificato token non è più rilevante”.

Casi d'uso di USDY

Ok, fantastico: abbiamo visto tutti i procedimenti per ottenere USDY e le garanzie a livello istituzionale che fornisce. Ma cosa possiamo fare con questo asset?

I suoi casi d’uso non sono particolarmente diversi da quelli di qualsiasi altra stablecoin; la grande differenza è che questa è considerabile a tutti gli effetti uno Yield-Bearing-Asset, ovvero che, oltre ai vari utilizzi che tra poco elencheremo, genera anche un rendimento extra in funzione delle logiche viste in questo report.

$USDY può essere adottata come una stablecoin a rendimento effettivo all’interno di Mantle Network con i seguenti potenziali casi d’uso:

  • Collaterale: $USDY può essere utilizzata come collaterale per perpetual/derivative e protocolli di lending;
  • AMM: utilizzare $USDY come quotazione (ETH/USDY; MNT/USDY ecc) in un AMM aumenta l’attrattività economica di essere un LP (Liquidity Provider);
  • Pagamenti: $USDY avrà un formato di rebase in cui il suo valore rimarrà ancorato a $1,00 e gli interessi saranno pagati tramite nuove unità di token, eliminando la complessità contabile nell’uso di $USDY per i pagamenti.

Conclusioni e materiale tecnico aggiuntivo

Bene cryptoinvestitore, siamo giunti al termine del focus-on di questa settimana, dove siamo scesi nel tecnico analizzando un progetto particolarmente interessante nella dimensione degli RWA, data la sua recente collaborazione con Mantle Network.

Oltre al grado di sicurezza istituzionale che offre e alla natura particolare del prodotto (dai, una yield bearing stablecoin nata grazie al crollo dei titoli di Stato americani non si era mai sentita) anche la collaborazione con Mantle è una notizia super interessante data la modularità di quest’ultimo.

Per chi volesse approfondire ulteriormente, lasciamo di seguito dei link a del materiale tecnico come address del progetto e audit. Grazie per l’attenzione e a presto!

Conclusioni e materiale tecnico aggiuntivo

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 62,364.71
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,458.41
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 410.17
solana
Solana (SOL) $ 130.66
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,451.06
xrp
XRP (XRP) $ 0.611586
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
cardano
Cardano (ADA) $ 0.748433
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.148160
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 43.10
tron
TRON (TRX) $ 0.141296
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000021
chainlink
Chainlink (LINK) $ 20.21
polkadot
Polkadot (DOT) $ 8.75
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 62,312.70
matic-network
Polygon (MATIC) $ 1.03
the-open-network
Toncoin (TON) $ 2.73
uniswap
Uniswap (UNI) $ 11.75
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 333.49
litecoin
Litecoin (LTC) $ 85.96
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 13.05
dai
Dai (DAI) $ 0.999336
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 11.80
immutable-x
Immutable (IMX) $ 3.20
leo-token
LEO Token (LEO) $ 4.76
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 30.99
aptos
Aptos (APT) $ 11.96
filecoin
Filecoin (FIL) $ 8.29
blockstack
Stacks (STX) $ 2.94
bittensor
Bittensor (TAO) $ 662.00
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 3.98
injective-protocol
Injective (INJ) $ 46.16
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.116766
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.171251
optimism
Optimism (OP) $ 3.79
stellar
Stellar (XLM) $ 0.128751
vechain
VeChain (VET) $ 0.048787
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.123220
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
okb
OKB (OKB) $ 51.83
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.318186
mantle
Mantle (MNT) $ 0.933957
lido-dao
Lido DAO (LDO) $ 3.38
render-token
Render (RNDR) $ 7.84
celestia
Celestia (TIA) $ 17.07
monero
Monero (XMR) $ 144.87
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.99
sei-network
Sei (SEI) $ 0.855842
rocket-pool-eth
Rocket Pool ETH (RETH) $ 3,806.68