2 min read 09 Dec 2022

SBF testimonierà davanti al comitato del Congresso

Di Davide Grammatica

SBF, l’ex ceo di FTX, ha dichiarato di essere disposto a testimoniare davanti alla commissione per i servizi finanziari della Camera degli Usa, la prossima settimana

SBF testimonierà davanti al comitato del Congresso

SBF al Congresso

L’ex ceo di FTX, Sam Bankman-Fried, dopo giorni di continue indiscrezioni e dubbi in merito alla decisione che avrebbe preso, ha infine scelto di testimoniare davanti alla commissione per i servizi finanziari della Camera degli Usa, a Washington, la prossima settimana.

“Non ho ancora accesso a gran parte dei miei dati, professionali o personali che siano”, ha dichiarato SBF, in un recente tweet. “Quindi c’è un limite a ciò che potrò dire, e non sarò così utile come vorrei. Ma poiché il comitato pensa ancora che sarebbe utile, sono disposto a testimoniare il 13 dicembre”.

In un thread, l’ex ceo ha invece aggiunto di avere intenzione di fornire dettagli sulla solvibilità di FTX US e sui clienti americani.

“Avevo pensato a me stesso come a un ceo modello, che non sarebbe diventato pigro o disconnesso”, ha scritto Sam. “E questo, quando l’ho fatto, ha forse reso lo scenario ancora più distruttivo. Spero che le persone possano imparare dalla differenza tra chi ero e chi sarei potuto essere”.

La richiesta del Senato

L’appello a testimoniare nei confronti di SBF era giunta dal Senato degli Usa, con una lettera inviata da più rappresentanti. Ma ad ogni modo, la lettera dei senatori si sarebbe trasformata in un mandato di comparizione al Congresso nel caso in cui SBF si fosse rifiutato di collaborare, con una scadenza proprio nella giornata di ieri.

Nel frattempo, l’ex ceo di FTX ha rilasciato diverse interviste, descrivendo in dettaglio la sua versione della storia, oltre a menzionare anche un precedente invito del Comitato per i servizi finanziari della Camera. Finché non avesse finito di rivedere tutto l’accaduto, però, come diceva, non si sarebbe presentato davanti alle istituzioni.

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 67,514.09
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,270.32
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 597.81
solana
Solana (SOL) $ 151.38
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,260.75
xrp
XRP (XRP) $ 0.541398
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.171111
the-open-network
Toncoin (TON) $ 6.66
cardano
Cardano (ADA) $ 0.506562
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 38.22
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000024
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 535.99
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 67,413.06
tron
TRON (TRX) $ 0.114167
polkadot
Polkadot (DOT) $ 7.22
chainlink
Chainlink (LINK) $ 15.12
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.761528
litecoin
Litecoin (LTC) $ 85.49
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 13.63
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 5.73
uniswap
Uniswap (UNI) $ 7.89
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.77
dai
Dai (DAI) $ 1.00
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 29.41
aptos
Aptos (APT) $ 10.03
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.01
blockstack
Stacks (STX) $ 2.67
mantle
Mantle (MNT) $ 1.15
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.139047
filecoin
Filecoin (FIL) $ 6.64
bittensor
Bittensor (TAO) $ 542.93
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 9.10
vechain
VeChain (VET) $ 0.045153
stellar
Stellar (XLM) $ 0.113643
okb
OKB (OKB) $ 53.51
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.17
render-token
Render (RNDR) $ 8.02
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.086055
immutable-x
Immutable (IMX) $ 2.13
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.129122
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 2.71
maker
Maker (MKR) $ 2,941.95
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.262714
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000006
optimism
Optimism (OP) $ 2.42
injective-protocol
Injective (INJ) $ 26.75
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 1.00
monero
Monero (XMR) $ 128.02