2 min read 03 11 2022

Square Enix lancia il suo primo videogioco Web3

Square Enix, la casa di produzione dietro al brand Final Fantasy, ha svelato il suo primo videogioco Web3, Symbiogenesis, basato su una narrazione interattiva con avatar NFT

Square Enix lancia il suo primo videogioco Web3

Square Enix punta sugli NFT

La casa di produzione Square Enix, famosa per la storica saga Final Fantasy, ha annunciato il suo primo videogioco Web3, basato su una narrazione interattiva e avatar NFT. Si chiamerà Symbiogenesis, e sarà sviluppato sull’ecosistema Ethereum.

Per Square Enix il Web3 non rappresenta una novità, tanto che già dal 2019 la casa di produzione ha dimostrato il suo interesse nei confronti dell’industria, puntando fortemente su di essa e osservandone lo sviluppo da vicino.

Symbiogenesis è quindi il risultato di questo studio, e viene descritto come “digital collectible art experience” basata sugli artwork NFT, che vengono a loro volta utilizzati non solo all’interno del gioco ma anche fuori, per esempio come immagine profilo sui social. Il franchise, d’altra parte, è nuovo di zecca, e la sua uscita è prevista per la primavera del 2023.

L’esperienza videoludica non sembra quindi simile a quelle tradizionali, e punta invece sulla narrativa tramite elementi interattivi NFT. I giocatori controlleranno il loro avatar, e dovranno completare missioni che ruotano, a quanto dice l’annuncio ufficiale, attorno a domande sulla “distribuzione delle risorse”.

L’evoluzione di Web3 e videogiochi

Sempre per quanto riguarda gli NFT in forma di personaggi, questi potranno essere venduti e comprati in forma di artwork.

È questo il risultato di un percorso iniziato nel 2019, quando il presidente Yosuke Matsuda, già allora, indicò la tecnologia blockchain come componente chiave dei futuri videogiochi. Nel marzo 2020, inoltre, la società ha investito due milioni di dollari nel titolo The Sandbox, sulla scia del metaverso, introducendovi il franchise Dungeon Siege. I primi NFT, invece, risalgono al 2021, con il lancio giapponese di non-fungible-token per il franchise Million Arthur, tramite la piattaforma blockchain LINE.

E per finanziare questo processo in direzione Web3, l’azienda si è spinta fino a vendere franchise di primo piano (Tomb Raider, per dirne uno), fino a raggiungere un capitale da 300 milioni di dollari.

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 17,230.20
ethereum
Ethereum (ETH) $ 1,282.02
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 290.44
usd-coin
USD Coin (USDC) $ 0.999468
binance-usd
Binance USD (BUSD) $ 1.00
xrp
XRP (XRP) $ 0.391930
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.098614
cardano
Cardano (ADA) $ 0.314510
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.924556
polkadot
Polkadot (DOT) $ 5.39
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 1,266.84
litecoin
Litecoin (LTC) $ 77.90
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000009
okb
OKB (OKB) $ 20.85
dai
Dai (DAI) $ 1.02
tron
TRON (TRX) $ 0.054574
solana
Solana (SOL) $ 13.68
uniswap
Uniswap (UNI) $ 6.12
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 13.46
leo-token
LEO Token (LEO) $ 3.78
chainlink
Chainlink (LINK) $ 7.00
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 17,168.67
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 9.86
the-open-network
Toncoin (TON) $ 1.83
monero
Monero (XMR) $ 147.60
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 19.25
stellar
Stellar (XLM) $ 0.085492
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 111.86
quant-network
Quant (QNT) $ 123.05
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.064602
algorand
Algorand (ALGO) $ 0.225565
filecoin
Filecoin (FIL) $ 4.44
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 1.71
apecoin
ApeCoin (APE) $ 3.93
vechain
VeChain (VET) $ 0.019092
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.048187
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 4.30
eos
EOS (EOS) $ 1.03
trust-wallet-token
Trust Wallet (TWT) $ 2.66
elrond-erd-2
MultiversX (Elrond) (EGLD) $ 45.94
flow
Flow (FLOW) $ 1.04
terra-luna
Terra Luna Classic (LUNC) $ 0.000174
frax
Frax (FRAX) $ 0.997588
axie-infinity
Axie Infinity (AXS) $ 8.14
the-sandbox
The Sandbox (SAND) $ 0.589364
tezos
Tezos (XTZ) $ 1.00
aave
Aave (AAVE) $ 63.00
theta-token
Theta Network (THETA) $ 0.876519
chain-2
Chain (XCN) $ 0.040201