BCE: quello che devi sapere sulla Banca Centrale Europea

Di Gabriele Brambilla

Organo fondamentale per l'Eurozona, la BCE è la Banca Centrale dell'Unione, responsabile delle politiche monetarie e della gestione delle riserve di valuta estera

BCE: quello che devi sapere sulla Banca Centrale Europea

Alla scoperta della BCE

La BCE è uno degli organi più importanti dell’Unione Europea.

Dotata di grandi poteri, essa è in grado di condizionare significativamente l’andamento economico del Continente.

In più, le decisioni prese da questa realtà possono avere delle ripercussioni anche sul comparto crypto.

Abbiamo quindi preparato un approfondimento dedicato, così da capire che cos’è la BCE, quali sono le sue funzioni e perché è così importante.

In aggiunta, soddisferemo anche qualche curiosità, ad esempio raccontando com’è nata la Banca Centrale Europea e dove ha sede.

Che cos'è la BCE?

Innanzittutto, dobbiamo rispondere alla domanda “che cosa significa la sigla BCE?”

BCE sta per Banca Centrale Europea, un’entità dell’Unione che opera in campo economico. In inglese la sigla si capovolge, diventando ECB: European Central Bank. Viene impropriamente chiamata anche Banca BCE.

Più nel dettaglio, che cos’è la Banca Centrale Europea?

Mentre l’UE costruiva l’Unione Economica e Monetaria, divenne sempre più necessaria la presenza di un’istituzione che potesse gestirla e coordinarla.

Facendola molto breve, altrimenti ci dilungheremmo inutilmente, il Trattato di Maastricht stabilì che sarebbero stati i banchieri a doversi occupare della gestione ordinaria delle politiche monetarie.
Tuttavia, si preferirì evitare di lasciare libero movimento a questi ultimi, creando una struttura ad hoc. Nacque quindi il Sistema Europeo delle Banche Centrali, noto con la sigla di SEBC.

Secondo il TFUE (Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea), l’obiettivo principale del SEBC è il mantenimento della stabilità dei prezzi. In aggiunta, esso deve sostenere le politiche economiche generali dell’Unione, al fine di contribuire alla realizzazione degli obiettivi della stessa, definiti nell’art.3 del Trattato sull’Unione Europea.

Al centro del SEBC si colloca proprio la BCE. Di fatto, il Sistema è retto dagli organi decisionali della Banca Centrale Europea, ossia il Consiglio direttivo e il Comitato esecutivo, a cui si aggiunge anche il Consiglio generale.

Il Consiglio direttivo BCE ha due compiti principali:

  • Prende decisioni atte ad assicurare che gli incarichi del SEBC vadano a buon fine.
  • Delinea la politica monetaria dell’Eurozona. Qui ricadono le note modifiche ai tassi d’interesse di cui tanto sentiamo parlare.

Il Consiglio direttivo è composto dai governatori delle banche centrali dei vari Paesi dell’Eurozona, dai membri del Comitato esecutivo, dal presidente del consiglio dell’ECOFIN e da un membro della Commissione europea. Queste ultime due figure non detengono però potere di voto.

Il Comitato esecutivo BCE ha come compito primario quello di attuare le politiche monetarie stabilite dal Consiglio direttivo. Per farlo, esso indica alle varie banche centrali nazionali come devono agire.

La composizione del Comitato è la seguente: presidente e vicepresidente della BCE più quattro membri.
La scelta deve cadere tra persone di una certa levatura ed esperienza in campo monetario o bancario; la nomina avviene per mano del Consiglio Europeo a maggioranza qualificata, su raccomandazione del Consiglio e previa consultazione del Parlamento Europeo e del Consiglio direttivo della BCE (art. 283 TFUE).

A questi due organi si aggiunge poi il Consiglio generale BCE, dalle funzioni consultative e di coordinamento.
Esso è composto da presidente e vicepresidente BCE più tutti i governatori delle banche centrali dell’Eurozona.

La Banca Centrale Europea è quindi un’istituzione fondamentale su più fasi, dalle semplici consultazioni fino all’esecuzione vera e propria di quanto stabilito in sede decisionale.

"La BCE è l'organo più importante in campo economico dell'Eurozona"

Dove si trova la Banca Centrale Europea?

La BCE sede è situata in Germania, nella città di Francoforte sul Meno, proprio sulla riva del fiume.

Prima dell’inaugurazione del nuovo complesso dove si trova la BCE, avvenuta nel 2015, la sede era suddivisa tra differenti location nella stessa città: Eurotorre, Eurotheum, Neue Mainzer Straße 32-36 e Japan Center.

Dove si trova la Banca Centrale Europea?

Come è nata la Banca Centrale Europea?

Come dicevamo, la BCE è nata per garantire che il Sistema Europeo delle Banche Centrali potesse davvero funzionare. Essa è il frutto di innumerevoli discussioni e si inserisce nel più grande contesto di una politica monetaria comune all’interno dell’Eurozona.

L’istituzione avvenne nel 1998, pochi anni prima dell’arrivo della moneta unica, l’Euro.

In questo quarto di secolo, non sono mancate le frizioni tra BCE e Stati membri. Di fatto, la Banca Centrale Europea detiene grandi poteri e responsabilità; nell’esercitarli, spesso entra in contrasto con le varie realtà nazionali.

Nel corso del tempo sono arrivate svariate critiche, soprattutto sulla questione dei tassi d’interesse. Ciò ha portato anche a scontri tra leader politici di spicco, fra cui mettiamo in evidenza quello tra l’ex presidente francese Sarkozy e l’ex cancelliera tedesca Merkel: mentre il primo appoggiava una gestione attiva dei tassi, la seconda la pensava in maniera diametralmente opposta.

Insomma, la nascita della BCE è avvenuta per rispettare i piani che si andarono delineando negli anni ’90. La moneta unica richiedeva una conduzione centralizzata delle politiche monetarie, pena il caos all’interno dell’Eurozona.

Seppur creata con tutti i buoni presupposti, la Banca Centrale Europea resta un organo tanto potente quanto criticato, spesso malvisto da politici, addetti ai lavori e cittadini degli Stati membri. Questo perché, come anche in altri ambiti dell’Unione, la cessione del potere decisionale richiede sempre grandi sforzi (e malumori) nazionali.

"La BCE nasce nel 1998 per garantire il buon funzionamento del Sistema Europeo delle Banche Centrali"

Quali sono le funzioni della Banca centrale europea?

Che funzioni ha la BCE? Questa istituzione assolve diversi compiti. Vediamo quali sono i principali.

Innanzitutto e come ben sappiamo, la BCE fissa i tassi d’interesse relativi ai prestiti che essa emette nei confronti delle banche commerciali della zona Euro. Ovviamente, tutto si riflette poi sui clienti finali.

Mediante questo meccanismo, la Banca controlla l’offerta di moneta, aumentandola o riducendola al bisogno.
Ciò le consente di intervenire sull’inflazione. Uno degli obiettivi primari per una banca centrale è proprio quello di mantenere controllato questo parametro economico; tuttavia, non sempre il traguardo viene raggiunto.

La Banca Centrale Europea tiene monitorati i prezzi e relative tendenze, producendo report e analisi periodiche, cercando di garantire la stabilità degli stessi nell’area Euro.

Sempre legata alla nostra valuta, la BCE autorizza i Paesi dell’Eurozona all’emissione di Euro in banconote. Le disposizioni in materia seguono le linee stabilite dalla stessa Banca Centrale.

Importante anche il compito relativo alla conduzione delle riserve di valuta estera dell’intera Eurozona, compresi acquisti e vendite atti a mantenere i tassi di cambio in equilibrio.

Da non sottovalutare il ruolo di supervisione sulle autorità nazionali, incaricate a loro volta di tenere controllate istituzioni mercati finanziari interni. Stesso discorso valido anche per i sistemi di pagamento, sia in ottica di sicurezza che di continuità nel funzionamento.

Più in generale, la Banca Centrale Europea è un elemento fondamentale in ottica di sicurezza e stabilità dell’intero sistema bancario europeo.

L’elenco riportato non è esauriente ma si riferisce solo ai più importanti compiti della BCE. A questi se ne sommano altri altrettanto significativi che mettono in mostra l’importanza di questa istituzione, una vera e propria banca europea.

Per il mondo crypto e in generale negli investimenti, il tasso di interesse BCE ha parecchio peso.

Quando una Banca Centrale aumenta i tassi, gli investimenti vengono penalizzati in quanto è più costoso prendere in prestito del denaro. Contemporaneamente, un investitore sarà più incentivato a depositare i suoi risparmi in strumenti quali i titoli di Stato, proprio perché pagheranno maggiori interessi.
Una manovra di questo tipo è messa in atto per contrastare l’eccessiva inflazione.

La diminuzione dei tassi ha invece effetto contrario e stimola le aziende a prendere in prestito denaro e investire nelle proprie attività. Anche l’investimento finanziario è stimolato.
Manovre di questo tipo potrebbero favorire l’aumento dell’inflazione, anche se non nell’immediato.

Uniti a quelli americani, i tassi BCE impattano anche su bitcoin, Ethereum e le altre criptovalute, soprattutto negli ultimi anni.

Per i più curiosi, ecco qualche link utile per conoscere dettagliatamente quest’istituzione:

Chi presiede la BCE?

Il mandato di presidente della Banca Centrale Europea ha una durata di otto anni e non è rinnovabile.

Attualmente, l’incarico è assegnato a Christine Lagarde, in precedenza direttrice operativa presso il Fondo Monetario Internazionale (FMI).

Dal 2007 al 2011, Lagarde fu ministro dell’Economia, dell’Industria e dell’Impiego nel suo Paese, la Francia.

Ella è la prima donna a ricoprire l’incarico di presidente della BCE.

Nello svolgimento delle sue mansioni, Christine Lagarde fa parte di tutti gli organismi decisionali della Banca Centrale Europea elencati in precedenza: Comitato esecutivo, Consiglio direttivo e Consiglio generale.

Chi presiede la BCE?

CBCD Euro: la moneta digitale BCE

Chiudiamo tornando nel nostro mondo e parlando di CBDC.

CBDC è l’acronimo di Central Bank Digital Currency, ovvero una valuta digitale emessa da una banca centrale.

Questa tipologia di asset è da tempo al centro della scena. Tecnologicamente, esso è simile alle criptovalute; a cambiare totalmente è il proposito, nonché la struttura che è alle spalle.

Se bitcoin nasce come una nuova forma di moneta, libera e decentralizzata, la CBDC è l’esatto opposto, trattandosi di un asset emesso da un organo centrale.

Una Central Bank Digital Currency non è nient’altro che la forma digitale della valuta di un determinato Paese.

Nel nostro continente, le discussioni su una CBDC Euro (nota anche come Euro digitale) sono più vive che mai.

La BCE sta spingendo parecchio su questa soluzione, con la speranza che possa far passare in secondo piano le criptovalute tradizionali.

Per approfondire, ecco un articolo sulle CBDC… buona lettura!

Quanto è il tasso Bce oggi?

I tassi d’interesse della BCE vengono aggiornati periodicamente. Il modo migliore per tenerli monitorati è seguirli su siti specializzati o semplici ricerche internet.

Di seguito il grafico di TradingView sui tassi d’interesse europei aggiornato in tempo reale.



X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 68,754.42
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,843.98
tether
Tether (USDT) $ 0.999447
bnb
BNB (BNB) $ 600.79
solana
Solana (SOL) $ 161.97
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,842.20
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
xrp
XRP (XRP) $ 0.530052
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.167727
the-open-network
Toncoin (TON) $ 6.30
cardano
Cardano (ADA) $ 0.458631
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 36.79
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000024
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 68,696.41
polkadot
Polkadot (DOT) $ 7.51
chainlink
Chainlink (LINK) $ 17.11
tron
TRON (TRX) $ 0.113117
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 484.36
uniswap
Uniswap (UNI) $ 11.42
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 7.91
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000016
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.718493
litecoin
Litecoin (LTC) $ 83.89
fetch-ai
Fetch.ai (FET) $ 2.24
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 12.10
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.93
dai
Dai (DAI) $ 0.999550
wrapped-eeth
Wrapped eETH (WEETH) $ 3,995.85
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 32.14
aptos
Aptos (APT) $ 9.10
render-token
Render (RNDR) $ 10.00
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.106674
renzo-restaked-eth
Renzo Restaked ETH (EZETH) $ 3,791.45
immutable-x
Immutable (IMX) $ 2.38
mantle
Mantle (MNT) $ 1.03
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.139683
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 8.37
filecoin
Filecoin (FIL) $ 5.89
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.21
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.118481
stellar
Stellar (XLM) $ 0.109175
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 0.998165
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.318228
bittensor
Bittensor (TAO) $ 438.60
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 2.97
okb
OKB (OKB) $ 48.44
blockstack
Stacks (STX) $ 1.97
optimism
Optimism (OP) $ 2.58
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 1.00
maker
Maker (MKR) $ 2,827.25