4 min read 04 Jan 2023

Il futuro di Bitcoin e Crypto secondo il World Economic Forum

Di Luca Boiardi

Il World Economic Forum si è recentemente espresso su quello che secondo loro è il futuro di Bitcoin e Criptovalute. Analizziamo quanto detto.

Il futuro di Bitcoin e Crypto secondo il World Economic Forum

World Economic Forum e Bitcoin: un rapporto controverso

Per ovvi motivi, il World Economic Forum e Bitcoin non sono mai stati in ottimi rapporti.

Il primo è il non plus ultra dell’istituzionalità e centralizzazione, che vede nelle CBDC delle banche centrali la soluzione definitiva, mentre il secondo è la massima espressione di libertà ed indipendenza da intermediari.

In un recente articolo (di cui vi lascio il link alla fine), lo stesso WEF si è espresso, alla luce degli eventi del turbolento 2022, sul futuro dell’industria Bitcoin e Crypto.
Vediamo insieme cosa è stato affermato.

Il 2022: non un crypto winter, ma una glaciazione

Questi sono stati i termini che il World Economic Forum ha usato per descrivere l’anno appena concluso.

Fiducia ai minimi storici a causa delle frodi e del cattivo risk management emersi a carico di alcuni tra i principali attori del settore, tanti progetti falliti, capitalizzazione contratta del 70% e oltre hanno spazzato via dal mercato buona parte degli investitori.

Viene fatto il parallelismo con la bolla tech degli anni 2000, nella quale tante aziende sono fallite, ed è rimasto solo ciò che portava realmente valore.

Ciò che il WEF auspica è che il 2022 porti maggior stabilità, grazie all’emergere di attori più sani e di una maggior regolamentazione.

Adozione inevitabile anche per le grandi banche

“Guardate quello che le grandi banche e le istituzioni finanziarie fanno, non quello che dicono” sono le parole dell’autore dell’articolo.

Molti, come il caso eclatante JPMorgan, si sono in passato schierati contro per poi creare le loro infrastrutture (wallet, stablecoin, altro).
Questo evidenzia come abbiano soprattutto cercato di prendere tempo, poiché la loro intenzione è entrare nel settore da protagonisti.

La tecnologia alla base delle crypto e del Web3 sarà protagonista nel futuro del settore finanziario.

Essa viene nell’articolo definita “tecnologia neutrale”, in quanto può essere usata bene o male.
Come tutti gli strumenti simili, in particolare in un contesto di scarsa regolamentazione, è soggetta a cattivi attori che cercano di trarne profitto personale a scapito degli altri, e purtroppo se ne sono visti parecchi.

Sono i rischi della “early adoption”. Nel tempo, con l’evolversi della regolamentazione ed il maturare del mercato, non sarà tuttavia più così.

"Guardate quello che le grandi banche e le istituzioni finanziarie fanno, non quello che dicono"

Occhiolino alle banche centrali

L’uso responsabile delle tecnologie sopra menzionate, ovviamente, per il WEF significa soprattutto adozione da parte delle Banche Centrali con le CBDC.

Non solo tuttavia: si parla anche di supply chain e tokenizzazione di asset reali per ottimizzare i sistemi finanziari.

Ecco un link all’articolo integrale, per chi volesse approfondire.

L’autore dell’articolo è il Chief Strategy Officer e Head of Global Policy di Circle, l’emittente di USDC.

Se non vuoi perderti le notizie più importanti di ogni giorno, seguici anche sul nostro canale Telegram e su YouTube! Pubblichiamo quotidianamente notizie in tempo reale, video, analisi, approfondimenti e tutto ciò che ti permetterà di essere sempre un passo avanti agli altri!

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter. Niente spam, promesso!

Se ti iscrivi c'è un regalo per te: una guida completa per i prossimi airdrop!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 28,084.52
ethereum
Ethereum (ETH) $ 1,904.65
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 313.80
usd-coin
USD Coin (USDC) $ 1.00
xrp
XRP (XRP) $ 0.483417
cardano
Cardano (ADA) $ 0.382812
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 1,902.20
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.073653
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.949670
solana
Solana (SOL) $ 20.92
tron
TRON (TRX) $ 0.077732
polkadot
Polkadot (DOT) $ 5.54
litecoin
Litecoin (LTC) $ 91.67
binance-usd
Binance USD (BUSD) $ 1.00
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000009
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 15.00
dai
Dai (DAI) $ 0.999878
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 28,082.52
uniswap
Uniswap (UNI) $ 5.15
chainlink
Chainlink (LINK) $ 6.63
leo-token
LEO Token (LEO) $ 3.54
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 10.89
the-open-network
Toncoin (TON) $ 1.94
okb
OKB (OKB) $ 47.43
monero
Monero (XMR) $ 155.86
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 18.53
stellar
Stellar (XLM) $ 0.088896
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 116.39
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 5.02
true-usd
TrueUSD (TUSD) $ 1.00
filecoin
Filecoin (FIL) $ 4.66
lido-dao
Lido DAO (LDO) $ 2.12
aptos
Aptos (APT) $ 8.58
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.053976
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.25
quant-network
Quant (QNT) $ 107.36
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.061206
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 1.68
vechain
VeChain (VET) $ 0.020486
ggtkn
GGTKN (GGTKN) $ 0.115976
apecoin
ApeCoin (APE) $ 3.31
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.126978
algorand
Algorand (ALGO) $ 0.154045
the-sandbox
The Sandbox (SAND) $ 0.558712
paxos-standard
Pax Dollar (USDP) $ 1.00
render-token
Render (RNDR) $ 2.77
eos
EOS (EOS) $ 0.913459
frax
Frax (FRAX) $ 1.00
edgecoin-2
Edgecoin (EDGT) $ 1.00