4 min read 10 Feb 2023

Bitcoin e criptovalute crollano: cosa sta succedendo?

Di Luca Boiardi

Ieri sera c'è stato un crollo improvviso di bitcoin e del mercato crypto. A cosa è dovuto? Cosa accadrà ora? Analizziamo!

Bitcoin e criptovalute crollano: cosa sta succedendo?

L'inciampo di Bitcoin e del mercato Crypto

Il range all’interno del quale ci muovevamo, con supporto a 22.600$ circa, ieri è ceduto, e ciò è risultato in un movimento impulsivo a ribasso del 5% circa in poche ore.

Il resto del mercato ha seguito in modo amplificato. Tipico delle altcoin, che quando bitcoin muove repentinamente, vengono prosciugate poiché i trader e gli investitori cercano di contenere il rischio e la volatilità rifugiandosi altrove.

Al momento stiamo stazionando sopra al supporto sottostante: la zona 21.300-21.600, che avevamo individuato nelle precedenti analisi.

Nulla di strano quindi: di fatto si è scatenato lo squeeze delle posizioni accumulate durante il range, attivato dalla violazione del range low e l’attivazione della liquidità degli stop loss e liquidazioni sottostanti.

Esaminiamo meglio tutti questi dati!

Squeeze: l'innesco del crollo

Si verifica uno squeeze quando tante posizioni aperte, tipicamente su contratti derivati, vengono forzatamente chiuse superando il loro prezzo di liquidazione o stop loss.

Quando viene “squeezata” (ovvero chiusa) una posizione LONG (rialzista), ciò che avviene è una vendita a mercato, che risulta in un ulteriore accelerazione ribassista.

Moltiplicate questo per tutto l’open interest che viene forzatamente chiuso e avrete un movimento impulsivo e concentrato.

Osservando il grafico su time frame orario, infatti, si nota come volumi e ampiezza del movimento siano concentrati in un’unica ora: quella durante la quale è stato violato il minimo locale, prezzo sotto il quale risiedevano liquidazioni e stop loss dei LONG, come visibile dal grafico sottostante

Squeeze: l'innesco del crollo

Liquidazioni, open interest e dintorni

Come notiamo dal grafico dell’Open Interest e delle liquidazioni, in quella stessa candela oraria c’è un bel casino.

L’OI innanzitutto diminuisce circa del doppio rispetto al prezzo, prova che numerose posizioni sono state chiuse.

Le liquidazioni ammontano a 20 milioni di dollari circa, una quantità modesta rispetto all’OI chiuso. Pertanto, la maggioranza di posizioni saltate sono stop loss più che liquidazioni, mostrando un livello di rischio e leveraging dei trader contenuto.

Liquidazioni, open interest e dintorni

Bitcoin e crypto possono ripartire da qui?

Ora la partita si gioca sul supporto, che dovrà tenere la domanda in gioco ed in grado di assorbire le svendite.

Se così sarà, si può ripartire con ancora più forza. Un segnale di ciò sarebbe il recupero del range perso ieri (i 22.400$), in particolare se ciò avviene in fretta.

Al contrario, un retest dal basso dello stesso ed un minimo conseguente inferiore prolungherebbe il ritracciamento.

Ci terremo aggiornati giorno dopo giorno su questa analisi sul nostro canale Telegram gratuito!

Inoltre, vi ricordo di iscrivervi al nostro canale YouTube, dove troverete video corsi gratuiti e analisi molto più approfondite!

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 67,365.05
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,260.29
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 595.76
solana
Solana (SOL) $ 151.15
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,249.23
xrp
XRP (XRP) $ 0.542426
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.171408
the-open-network
Toncoin (TON) $ 6.76
cardano
Cardano (ADA) $ 0.506433
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 38.05
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000024
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 545.62
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 67,396.06
tron
TRON (TRX) $ 0.114170
polkadot
Polkadot (DOT) $ 7.22
chainlink
Chainlink (LINK) $ 15.12
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.762963
litecoin
Litecoin (LTC) $ 85.41
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 13.56
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 5.72
uniswap
Uniswap (UNI) $ 7.87
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.78
dai
Dai (DAI) $ 0.999666
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 29.36
aptos
Aptos (APT) $ 9.89
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
blockstack
Stacks (STX) $ 2.67
mantle
Mantle (MNT) $ 1.14
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.139051
filecoin
Filecoin (FIL) $ 6.66
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 9.15
bittensor
Bittensor (TAO) $ 537.84
stellar
Stellar (XLM) $ 0.113595
vechain
VeChain (VET) $ 0.044849
okb
OKB (OKB) $ 53.49
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.16
render-token
Render (RNDR) $ 8.03
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.085296
immutable-x
Immutable (IMX) $ 2.12
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.127708
maker
Maker (MKR) $ 2,932.37
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 2.65
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.261392
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000006
optimism
Optimism (OP) $ 2.41
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 1.00
injective-protocol
Injective (INJ) $ 26.43
theta-token
Theta Network (THETA) $ 2.34