4 min read 13 Mar 2023

Bitcoin e Criptovalute esplodono! Ecco cosa sta succedendo

Di Luca Boiardi

Bitcoin e Criptovalute esplodono nella notte dopo un week end folle. Ecco cosa sta succedendo e cosa aspettarsi da questa settimana.

Bitcoin e Criptovalute esplodono! Ecco cosa sta succedendo

Bitcoin e Criptovalute: boom del mercato

Ieri sera e stamattina sono momenti folli per il mercato di Bitcoin e Criptovalute che, dopo un fine settimana turbolento, si riprendono con forza.

Il motivo principalmente è da ricercare nell‘intervento del Governo Americano e della FED, finalizzato a salvare i depositi delle banche fallite e a rischio fallimento, tra le quali figura Silicon Valley Bank.

Quest’ultima possedeva parte dei depositi di Circle (l’emittente di USDC). Come abbiamo spiegato nei giorni scorsi, questo aveva creato molto panico, portando addirittura al de-peg di USDC, tra le principali stablecoin.

Dopo che la FED ha garantito che coprirà tutti i depositi, il panico si è allentato, riportando già la stablecoin vicina al peg e iniettando positività nell’intero Mercato.

Inoltre, le parole della FED, dettasi “pronta a prendere tutti i provvedimenti del caso per sostenere il suo sistema Bancario e l’economia”, ha diminuito le probabilità attese di ulteriori incrementi dei tassi forti come era previsto precedentemente.

aumento tassi fed

Questo, come abbiamo sempre puntualizzato, ha impatto diretto sui mercati risk-on tra cui le crypto, che risentono negativamente degli aumenti dei tassi che vanno a rafforzare il Dollaro, e viceversa.

Ricordatevi che oggi, alle ore 17:30 italiane, ci sarà una riunione straordinaria della FED, dalla quale potrebbero uscire dichiarazioni importantissime a riguardo!

Per non perderti le notizie su questo, assicurati di seguirci su Telegram e tenere attive le notifiche, per ricevere direttamente sullo smartphone TUTTE le news importanti e le analisi IN TEMPO REALE!

Grafico Bitcoin: chiusura settimanale folle

La candela settimanale ha chiuso riassorbendo tutto il dump sotto il low precedente, addirittura con una chiusura più alta di quest’ultimo.

La shadow è predominante, indicando una dominanza assoluta dell’offerta.

L’analisi tecnica ovviamente, in questo periodo in cui il mercato è in balia degli eventi e delle news, assume una rilevanza marginale, ma rimane comunque importante osservare i livelli chiave.

Su TF settimanale, se questa candela farà un’engulfing bullish (chiudendo sopra l’apertura della scorsa settimana), confermerà addirittura un higher low, continuando la struttura in essere.

Per avere un’idea più chiara, osserviamo anche il time frame giornaliero.

Esso ci mostra alle prese con un’impresa che fino a poco fa sembrava impossibile: l’assorbimento immediato dell’ultimo dump (origine: 22.500$).

Come sappiamo, esso è un forte segnale di ribaltamento della situazione e recupero della posizione di vantaggio per la domanda. Se riusciamo a chiudere sopra a quel livello sarebbe confermato.

Altro livello chiave invece già recuperato: il supporto a 21.500$, range low della struttura di top il cui reclaim è avvenuto ieri sera con una candela verde piena, accompagnata da volumi e fortemente direzionale.

Importante, per sottolineare la consistenza del movimento, è che tenga tale supporto (presentandosi domanda in caso di re-test).

Per propagarlo, invece, il recupero dell’origine del dump nonché resistenza successiva è il prossimo step.

Gli SHORT mantengono le loro posizioni: dato molto curioso

Dato curioso: l’open interest è in contrazione e non ci sono state eccessive liquidazioni di SHORT, che rimangono aperti pressoché in pari quantità rispetto ai giorni precedenti.

Che i trader siano ancora un po’ titubanti o non perfettamente convinti di quanto sta succedendo?

Guardate la differenza tra le liquidazioni dell’ultimo dump e quelle di ieri/oggi: le ultime sono molto meno concentrate e ampie pressoché la metà.

Ecco anche il dato sugli SHORT, che dopo una contrazione lampo di ieri sono subito tornati a livelli a regime. I LONG allo stesso modo non sono ancora incrementati significativamente.

Questo mostra da un lato la convinzione degli SHORT (non avendo chiuso le posizioni), dall’altro mette sul tavolo la possibilità di alimentare il pump ulteriormente con il loro squeeze.

Resta da farsi una domanda: a quale prezzo capitoleranno quindi?

Considerando che molti sono stati aperti dal 6 Marzo, l’origine del dump (22.700) è un livello da osservare molto da vicino, così come i successivi high da recuperare.

Seguici sul nostro canale YouTube per corsi gratuiti di trading e video di analisi approfonditi, e su Telegram per rimanere sempre aggiornato su tutto ciò che muove il mercato crypto in tempo reale!

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 69,708.68
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,460.58
tether
Tether (USDT) $ 0.998859
bnb
BNB (BNB) $ 611.69
solana
Solana (SOL) $ 167.14
xrp
XRP (XRP) $ 0.594506
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,456.05
usd-coin
USDC (USDC) $ 0.999026
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.192252
the-open-network
Toncoin (TON) $ 7.10
cardano
Cardano (ADA) $ 0.563891
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 44.31
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000027
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 583.96
polkadot
Polkadot (DOT) $ 8.19
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 69,785.70
tron
TRON (TRX) $ 0.120412
chainlink
Chainlink (LINK) $ 17.17
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.851195
litecoin
Litecoin (LTC) $ 95.70
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 15.16
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 6.58
uniswap
Uniswap (UNI) $ 8.97
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.76
dai
Dai (DAI) $ 0.999169
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 32.92
aptos
Aptos (APT) $ 11.37
filecoin
Filecoin (FIL) $ 7.87
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 10.60
blockstack
Stacks (STX) $ 2.83
mantle
Mantle (MNT) $ 1.24
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.149722
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
bittensor
Bittensor (TAO) $ 589.99
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.38
stellar
Stellar (XLM) $ 0.125917
vechain
VeChain (VET) $ 0.047786
immutable-x
Immutable (IMX) $ 2.45
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.095992
okb
OKB (OKB) $ 56.19
render-token
Render (RNDR) $ 8.63
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.139841
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 3.15
maker
Maker (MKR) $ 3,243.46
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000007
optimism
Optimism (OP) $ 2.91
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.295554
injective-protocol
Injective (INJ) $ 30.80
theta-token
Theta Network (THETA) $ 2.79
fetch-ai
Fetch.ai (FET) $ 2.40