3 min read 02 Oct 2023

FTX: al via il processo a Sam Bankman-Fried

Di Davide Grammatica

Mancano solo poche ore all’inizio del processo contro l’ex ceo di FTX Sam Bankman-Fried. Un passo importante della storia recente dell’industria crypto

FTX: al via il processo a Sam Bankman-Fried

Processo SBF: cosa ci aspettiamo

La debacle di FTX? E chi se la scorda… Ha forse rappresentato il momento più difficile per l’industria crypto negli ultimi anni, e soprattutto per la portata delle sue conseguenze, motivo per  cui tutto il settore sta ancora leccandosi le ferite.

L’ex ceo e fondatore dell’exchnage, Sam Bankman-Fried (SBF), sembra essere all’origine di tutti i mali, non solo per una mala gestione aziendale, ma per una vera e propria condotta truffaldina. O almeno, questa è la narrativa passata dalle cronache.

La vera resa dei conti arriva infatti adesso, questa settimana, con il via al processo SBF. Non sarà un evento come il caso “Amber Heard vs Johnny Depp” (anche perché non sarà trasmesso in diretta streaming), ma in molti si aspettano diversi colpi di scena.

Tanto per cominciare, si attendono le testimonianze del vecchio team del fondatore. E a partire dall’ex collega e partner Caroline Ellison, il cui “diario privato” ha fatto tanto scalpore questa estate dopo essere stato fatto trapelare dal New York Times.

Ellison, come molti colleghi, si è dichiarata colpevole di diversi reati per poi collaborare con le autorità, e la sua credibilità è stata messa a rischio proprio dall’attività “mediatica” si SBF, che tuttavia per questo motivo è finito ad aspettare il giorno del processo in carcere e non più ai domiciliari.

Per quanto riguarda l’ex ceo, non è ancora chiaro se voglia prendere una posizione in prima persona, ma è verosimile possa volersi difendere in virtù della sua abitudine a confrontarsi con la stampa.

Non ci sarebbe da escludere però nemmeno un’ammissione di colpevolezza, visto che da molti le prove contro SBF sono state definite come “schiaccianti”. Ma questo scenario sembra improbabile per lo stesso motivo per cui in molti aspettano col fiato sospeso il processo, ovvero la natura dell’imputato stesso.

Del resto, SBF non è che un trentenne miliardario passato dallo status di celebrità a quello ricercato numero uno del governo Usa nel giro di poche settimane. Le somme di denaro in gioco sono astronomiche, nascono da un’industria tra le più chiacchierate al mondo, e girano intorno a un “nerd” figlio di stimati professori del MIT. Di sicuro, quindi, non sarà un processo noioso.

Il mondo crypto e il trauma FTX

Sempre questa settimana, invece, sarà pubblicato anche il libro di Michael Lewis proprio sulla vicenda FTX, dopo che lo scrittore ha avuto modo di vivere a stretto contatto con SBF nei mesi precedenti al crollo dell’exchange.

Altra questione di cui si sta molto chiacchierando è poi il ruolo assunto dai genitori Joseph Bankman e Barbara Fried, professori di Stanford, nell’ascesa del figlio. Il nuovo management di FTX ha fatto causa ai due proprio in questi giorni, e non mancano voci del coinvolgimento di altri personaggi, come ex co-ceo di Alameda Research, Sam Trabucco.

Per quanto riguarda infine la community crypto, o almeno i diretti interessati ai problemi di FTX, questi sembrano sperare semplicemente che si stia affrontando sia l’ultimo capitolo di una saga dolorosa.

L’esito del processo non andrà a determinare la sviluppo del settore in una direzione o in un’altra, ma si spera allo stesso modo che SBF smetta di essere strumentalizzato come ammonimento rispetto ai pericoli del mondo crypto. Figure come l’imputato hanno avuto una ruolo fondamentale sulla percezione del pubblico nei confronti delle criptovalute, ma questo processo potrebbe metterci una pietra sopra.

Seguici sui nostri canali YouTube e Telegram: troverai tanti altri aggiornamenti, tutorial e approfondimenti per essere sempre sul pezzo!

 

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 51,356.76
ethereum
Ethereum (ETH) $ 2,978.50
tether
Tether (USDT) $ 0.999942
bnb
BNB (BNB) $ 382.31
solana
Solana (SOL) $ 102.39
xrp
XRP (XRP) $ 0.542010
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 2,978.36
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
cardano
Cardano (ADA) $ 0.589120
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 36.92
tron
TRON (TRX) $ 0.139167
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.084346
chainlink
Chainlink (LINK) $ 18.18
polkadot
Polkadot (DOT) $ 7.51
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.997405
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 51,322.75
the-open-network
Toncoin (TON) $ 2.09
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 12.80
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000010
uniswap
Uniswap (UNI) $ 7.38
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 260.48
litecoin
Litecoin (LTC) $ 68.93
dai
Dai (DAI) $ 1.00
immutable-x
Immutable (IMX) $ 3.25
filecoin
Filecoin (FIL) $ 8.12
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.117715
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.168154
leo-token
LEO Token (LEO) $ 4.14
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 9.83
bittensor
Bittensor (TAO) $ 597.74
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 25.89
blockstack
Stacks (STX) $ 2.56
optimism
Optimism (OP) $ 3.66
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 3.27
aptos
Aptos (APT) $ 9.26
vechain
VeChain (VET) $ 0.045424
stellar
Stellar (XLM) $ 0.115409
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
okb
OKB (OKB) $ 50.85
injective-protocol
Injective (INJ) $ 34.39
render-token
Render (RNDR) $ 7.45
celestia
Celestia (TIA) $ 16.96
lido-dao
Lido DAO (LDO) $ 2.97
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.273006
mantle
Mantle (MNT) $ 0.777295
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.093331
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.82
monero
Monero (XMR) $ 122.94
sei-network
Sei (SEI) $ 0.839546
sui
Sui (SUI) $ 1.73