3 min read 14 Feb 2023

Con una nuova legge, l’Ue giudica le crypto come asset “a massimo rischio”

Di Davide Grammatica

Secondo un nuovo disegno di legge presentato in Ue, le banche saranno costrette ad attribuire alle crypto una ponderazione del rischio di massimo livello.

Con una nuova legge, l’Ue giudica le crypto come asset “a massimo rischio”

Crypto asset a massimo rischio

In base a un disegno di legge pubblicato nei giorni scorsi dal Parlamento europeo, le banche dell’Unione saranno obbligate ad attribuire alle crypto una ponderazione del rischio di massimo livello.

Le nuove regole potrebbero, in questo senso, determinare un nuovo modo di interagire da parte del settore finanziario nei confronti delle risorse digitali in Europa. E in base all’accordo, le banche dovrebbero rivelare la loro esposizione diretta e indiretta alle criptovalute.

“Il coinvolgimento potenzialmente crescente delle istituzioni finanziarie nelle attività relative alle criptovalute dovrebbe essere ampiamente riflesso nel quadro prudenziale dell’Unione”, si legge nel testo pubblicato dal Committee on Economic and Monetary Affairs. “Al fine di mitigare adeguatamente i rischi di questi strumenti per la stabilità finanziaria delle istituzioni, e alla luce dei recenti sviluppi negativi nei mercati crypto”.

Di conseguenza, è stata proposta una ponderazione del rischio tanto alta da limitare consistentemente gli incentivi per le banche a detenere criptovalute, anche perché, a differenza di altri asset, queste dovrebbero anche detenere il capitale necessario per eguagliare la quantità di criptovalute di cui dispongono.

Inoltre, il disegno di legge chiederebbe anche alla Commissione di proporre un’ulteriore legislazione per implementare gli standard patrimoniali internazionali stabiliti dal Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria, che entrerà in vigore nel gennaio 2025.

Requisiti patrimoniali per le criptovalute

Più nello specifico, i requisiti patrimoniali delineati dal Comitato di Basilea sarebbero impostati per differire a seconda del tipo di asset crypto esaminato.

Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH), le più note, sarebbero da considerarsi criptoasset del “gruppo 2”, a sua volta suddiviso in due sottogruppi: il gruppo A, che copre le partecipazioni in criptovalute effettuate tramite ETF o altri derivati, e il gruppo B con le rimanenti. E proprio al gruppo B verrà assegnato una ponderazione del rischio di massimo livello.

Tuttavia, altre crypto come le stablecoin, rientrerebbero in requisiti patrimoniali inferiori, rientrando nel gruppo 1.

Inoltre, ci sarebbero rigide limitazioni sulla percentuale di attività crypto del “gruppo 2” che le banche potranno detenere nei propri bilanci.

L’esposizione totale di una banca alle attività crypto non dovrà infatti superare il 2% del capitale della banca, e dovrebbe generalmente essere inferiore all’1%.

A quanto pare, i recenti sviluppi del mercato crypto hanno reso urgente mitigare il rischio proprio di tutto il settore, tanto da affermare come “le regole prudenziali esistenti non siano progettate per coprire adeguatamente i rischi inerenti alle criptovalute”.

Seguici sul nostro canale YouTube per corsi gratuiti di trading e video di analisi approfonditi, e su Telegram per rimanere sempre aggiornato su tutto ciò che muove il mercato crypto in tempo reale!

 

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 64,209.20
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,164.66
tether
Tether (USDT) $ 0.999778
bnb
BNB (BNB) $ 561.92
solana
Solana (SOL) $ 171.07
xrp
XRP (XRP) $ 0.608913
usd-coin
USDC (USDC) $ 0.999576
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,165.04
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.123986
the-open-network
Toncoin (TON) $ 6.60
cardano
Cardano (ADA) $ 0.395984
tron
TRON (TRX) $ 0.135406
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 27.43
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 64,249.21
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000016
chainlink
Chainlink (LINK) $ 13.06
polkadot
Polkadot (DOT) $ 5.69
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 352.93
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 5.64
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.86
uniswap
Uniswap (UNI) $ 7.19
dai
Dai (DAI) $ 0.999265
litecoin
Litecoin (LTC) $ 69.12
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000012
wrapped-eeth
Wrapped eETH (WEETH) $ 3,304.92
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.504154
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 9.68
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.174692
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 0.997624
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 22.09
aptos
Aptos (APT) $ 6.67
fetch-ai
Artificial Superintelligence Alliance (FET) $ 1.20
stellar
Stellar (XLM) $ 0.101339
monero
Monero (XMR) $ 154.27
mantle
Mantle (MNT) $ 0.808369
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 2.53
blockstack
Stacks (STX) $ 1.69
maker
Maker (MKR) $ 2,632.89
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.089474
filecoin
Filecoin (FIL) $ 4.18
bittensor
Bittensor (TAO) $ 333.30
render-token
Render (RENDER) $ 6.04
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 0.705941
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.065623
injective-protocol
Injective (INJ) $ 24.00
okb
OKB (OKB) $ 38.71
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 5.87
immutable-x
Immutable (IMX) $ 1.44
vechain
VeChain (VET) $ 0.027066
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 0.998365