2 min read 04 Oct 2023

Ripple: la SEC perde anche il ricorso, e XRP vola!

Di Davide Grammatica

La SEC si è vista respingere il ricorso in appello seguito alla sentenza a favore di Ripple, un bel boost al token XRP e un brutto colpo per l’agenzia

Ripple: la SEC perde anche il ricorso, e XRP vola!

Ripple vs SEC: un nuovo round

Un giudice di un tribunale federale Usa ha respinto il ricorso della Securities and Exchange Commission (SEC) contro Ripple, dopo che la società aveva registrato una storica vittoria in tribunale. Il token XRP, di conseguenza, ha risentito del doppio smacco della SEC, e in poche ore ha segnato un +5% sul mercato.

Secondo il giudice Analisa Torres, la SEC non sarebbe riuscita a dimostrare che le “questioni di diritto” inerenti alla vicenda potessero ricadere sotto il cappello della giurisdizione dell’agenzia, ma la questione non è ancora del tutto chiusa.

Allo stesso tempo, infatti, il giudice ha fissato una nuova data del processo ad aprile 2024 per chiarire le questioni ancora irrisolte, e la SEC avrebbe ancora facoltà di presentare un ulteriore ricorso.

Una sentenza che brucia

In precedenza, a Ripple era stato concesso il fatto che, sebbene avesse violato leggi federali sui beni finanziari vendendo “direttamente” XRP a investitori istituzionali, non lo aveva fatto con la vendita del token a clienti retail tramite i consueti mezzi di scambio tra CeFi e DeFi.

La decisione, per quanto una vittoria parziale in tribunale, è da considerarsi una svolta soprattutto dal punto di vista normativo, avendo messo in dubbio l’attività dell’autorità di regolamentazione più importante degli Usa in ambito crypto. E, forse anche per questo motivo, la SEC si sta muovendo per sospendere qualsiasi ulteriore processo decisionale in parallelo alla richiesta di revisione della sentenza.

Seguici sui nostri canali YouTube e Telegram: troverai tanti altri aggiornamenti, tutorial e approfondimenti per essere sempre sul pezzo!

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 51,448.78
ethereum
Ethereum (ETH) $ 2,990.32
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 385.45
solana
Solana (SOL) $ 102.46
xrp
XRP (XRP) $ 0.543276
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 2,986.52
usd-coin
USDC (USDC) $ 1.00
cardano
Cardano (ADA) $ 0.592071
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 36.86
tron
TRON (TRX) $ 0.139189
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.084443
chainlink
Chainlink (LINK) $ 18.23
polkadot
Polkadot (DOT) $ 7.51
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.998906
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 51,426.78
the-open-network
Toncoin (TON) $ 2.10
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 12.88
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000010
uniswap
Uniswap (UNI) $ 7.41
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 262.34
litecoin
Litecoin (LTC) $ 68.96
dai
Dai (DAI) $ 1.00
immutable-x
Immutable (IMX) $ 3.28
filecoin
Filecoin (FIL) $ 8.22
leo-token
LEO Token (LEO) $ 4.15
bittensor
Bittensor (TAO) $ 608.57
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.167506
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.113272
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 9.85
blockstack
Stacks (STX) $ 2.61
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 25.89
optimism
Optimism (OP) $ 3.68
aptos
Aptos (APT) $ 9.31
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 3.28
stellar
Stellar (XLM) $ 0.115879
vechain
VeChain (VET) $ 0.044831
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
injective-protocol
Injective (INJ) $ 34.55
okb
OKB (OKB) $ 50.90
celestia
Celestia (TIA) $ 17.16
render-token
Render (RNDR) $ 7.39
lido-dao
Lido DAO (LDO) $ 3.00
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.273490
mantle
Mantle (MNT) $ 0.788122
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.092911
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.82
monero
Monero (XMR) $ 122.48
sei-network
Sei (SEI) $ 0.851868
sui
Sui (SUI) $ 1.74