3 min read 28 Feb 2023

Adozione crypto: pausa ai progetti per Mastercard e Visa?

Di Gabriele Brambilla

I fallimenti del 2022 e l'assenza di norme chiare portano Mastercard e Visa a rallentare i progetti in cantiere legati alla blockchain. O forse no?

Adozione crypto: pausa ai progetti per Mastercard e Visa?

Mastercard e Visa: momentaneo stop alle crypto

Mastercard e Visa hanno premuto il pulsante “pausa” su collaborazioni e progetti in ambito crypto. Lo affermano diverse fonti interne rimaste anonime, come riportato da un articolo di Reuters.

Attenzione però alla sorpresa: a poche ore dalla pubblicazione sul portale della nota agenzia di stampa, il vice presidente e Head of Crypto di Visa ha dichiarato che la notizia non è accurata. Staremo a vedere se anche la rivale di sempre, Mastercard, avrà qualcosa da ridire sull’articolo di Reuters.
Per completezza e dovere di cronaca, lasciamo inalterato quanto segue; il testo è stato scritto e pubblicato prima della replica del numero 2 di Visa. Ecco invece una notizia aggiornata agli ultimi fatti.

Il terribile 2022 vissuto dal comparto di coin e token ha lasciato il segno.

Innanzitutto, le ingenti perdite del mercato ribassista hanno causato la distruzione di alcune aziende ritenute affidabili, come FTX, Celsius e BlockFi.
Da qui si sono accesi i riflettori delle istituzioni, intenzionate a regolamentare il settore per evitare scenari simili in futuro.

Oggi le criptovalute vivono un periodo di incertezza, non tanto riguardo la loro sopravvivenza quanto sul quadro in cui opereranno in futuro. Ciò vale soprattutto per le realtà legate a progetti centralizzati come exchange e piattaforme di lending.

Data l’impossibilità di vedere oltre, Visa e Mastercard, tra i principali circuiti di pagamento al mondo, hanno quindi preferito rallentare i progetti già in cantiere legati al mondo blockchain. Un’azione dettata dalla necessità di avere un quadro più chiaro, sia dal punto di vista normativo che economico.

Interesse crypto ancora vivo?

Ciò non significa che queste compagnie abbiano perso l’interesse verso blockchain e criptovalute, anzi: i personaggi interpellati da Reuters hanno detto chiaramente che si tratta di un semplice rallentamento.

Visa sostiene che i piani non cambiano. Tuttavia, dati i recenti fallimenti, si è preferito un approccio più prudente.

Da Mastercard giunge un messaggio simile, indicando la blockchain come una potenziale soluzione per offrire un servizio ancor più efficiente. Ricordiamo che l’azienda collabora da quasi un anno con Nexo nel fornire la Nexo Card.

Infine American Express. In questo caso, la compagnia studia attentamente la blockchain in cerca di opportunità. Tuttavia, si legge, non ci sono segnali che indichino un imminente cambio della guardia tra le attuali tecnologie di pagamento e la blockchain.

Insomma, tutti i player restano interessati al comparto ma non vogliono assumersi rischi evitabili. Effettivamente, considerando quanto accaduto, come dargli torto?
Realtà così grosse necessitano di partner affidabili con cui avviare stabili e profittevoli relazioni; quando non si ha modo di capire chi sia effettivamente sano, meglio attendere che le acque si calmino.

Anche se gli odierni circuiti di pagamento funzionano più che bene, il supporto della blockchain li renderebbe più rapidi ed efficienti. Seppur in pausa, Visa, Mastercard e AMEX lo sanno eccome…

AGGIORNAMENTO 01/03/2023: mediante le parole del vice presidente e Head of Crypto Cuy Sheffield, Visa ha definito inaccurato quanto riportato da Reuters.

Seguici sul nostro canale YouTube per corsi gratuiti di trading e video di analisi approfonditi. Iscriviti al gruppo Telegram per rimanere sempre aggiornato su tutto ciò che muove il mercato crypto in tempo reale!

X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 61,351.44
ethereum
Ethereum (ETH) $ 2,974.39
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 527.17
solana
Solana (SOL) $ 129.95
usd-coin
USDC (USDC) $ 0.999701
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 2,972.11
xrp
XRP (XRP) $ 0.484708
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.148300
the-open-network
Toncoin (TON) $ 6.09
cardano
Cardano (ADA) $ 0.438424
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000022
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 33.08
tron
TRON (TRX) $ 0.110213
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 61,684.53
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 454.47
polkadot
Polkadot (DOT) $ 6.43
chainlink
Chainlink (LINK) $ 13.02
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.667577
litecoin
Litecoin (LTC) $ 76.84
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 5.28
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 11.74
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.86
uniswap
Uniswap (UNI) $ 6.78
dai
Dai (DAI) $ 0.999351
aptos
Aptos (APT) $ 8.93
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 0.981866
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 25.25
mantle
Mantle (MNT) $ 1.12
okb
OKB (OKB) $ 55.78
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.122286
blockstack
Stacks (STX) $ 2.22
filecoin
Filecoin (FIL) $ 5.73
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 7.90
stellar
Stellar (XLM) $ 0.106505
bittensor
Bittensor (TAO) $ 449.79
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 1.09
render-token
Render (RNDR) $ 7.55
maker
Maker (MKR) $ 3,120.45
vechain
VeChain (VET) $ 0.038024
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.077193
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.114310
immutable-x
Immutable (IMX) $ 1.81
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 2.41
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 0.991769
the-graph
The Graph (GRT) $ 0.240821
injective-protocol
Injective (INJ) $ 24.77
optimism
Optimism (OP) $ 2.12
monero
Monero (XMR) $ 119.88
wrapped-eeth
Wrapped eETH (WEETH) $ 3,086.65