10 min read

Che cos'è Ellipsis Finance, il fork di Curve su BNB Chain

Ellipsis Finance è un fork autorizzato del celebre protocollo DeFi Curve, pensato per offrire uno swap efficiente di stablecoin su BNB Chain

Che cos'è Ellipsis Finance, il fork di Curve su BNB Chain

Introduzione a BNB Chain ed Ellipsis Finance

Non si parla mai abbastanza di finanza decentralizzata: in questo articolo è il turno di Ellipsis Finance.

Gli investitori in criptovalute sono in costante ricerca di network e protocolli DeFi validi, su cui poter impostare strategie profittevoli nel tempo.

In questo senso, tra le principali blockchain è impossibile non menzionare la recentemente ri-brandizzata BNB Chain.

Nonostante i normali alti e bassi del mondo crypto, questo ecosistema è ancora tra i più solidi e utilizzati. Di certo, avere dietro le spalle un colosso come Binance non è cosa da poco.

La BNB Chain è un network che propone un’ampia scelta di piattaforme: da quelle più semplici e dedicate ai servizi di base a soluzioni molto più complesse. Il leader incontrastato è PancakeSwap, celebre fork di UniSwap. Seguono poi tante altre interessanti realtà, fra cui troviamo proprio il soggetto di questo approfondimento: Ellipsis.

Nei prossimi paragrafi conosceremo meglio questo portale, descrivendo nel dettaglio i passaggi che consentono di investire e operare su di esso.

Consigliamo di tenere aperto anche il nostro tutorial di Curve…a breve si capirà il perché!

Che cos'è Ellipsis Finance?

Lanciato il 24 marzo 2021, Ellipsis Finance è un fork autorizzato di Curve Finance, uno dei protocolli leader nel settore della DeFi.

Come molti sapranno già, Curve consente di comprare e vendere stablecoin con il minor slippage possibile. Inoltre, si può investire sulla piattaforma fornendo liquidità nei vari pool disponibili, generando così rendita passiva. Curve muove quotidianamente somme da capogiro.

Ellipsis vuole quindi proporre un servizio pari al “fratello maggiore” su BNB Chain. Il team è in stretto contatto con quello responsabile di Curve Finance, così da garantire massima qualità e affidabilità all’utente finale.

Oltre alle stablecoin come DAI, USDT, USDC e BUSD, la piattaforma consente di scambiare alcune crypto tradizionali.

Per funzionare correttamente, Ellipsis sfrutta i pool di liquidità. Anche qui, come ci si poteva aspettare, salta subito all’occhio la somiglianza con Curve, soprattutto grazie ai Tri-Pool.

Gli interessi proposti sono piuttosto buoni. Tuttavia, alcuni pool soffrono di scarsa liquidità, il che non è assolutamente positivo: più i capitali sono elevati, maggiore è la sicurezza complessiva. Versare fondi in pool semi-deserti (e quindi più instabili) equivale a correre dei rischi superiori, è sempre bene sottolinearlo.

Ellipsis Finance è un protocollo DeFi non custodial: gli sviluppatori del progetto non hanno quindi alcun accesso ai nostri fondi.

La piattaforma si presenta bene ed è di facile utilizzo. Non si riscontrano problematiche, bug o errori di sorta.

Ok, ora abbiamo l’infarinatura di base. Scopriremo più nel dettaglio le varie funzionalità nei prossimi paragrafi. Anticipiamo che incontreremo lo swap di coin, l’interazione con i pool di liquidità e il blocco dei token EPX. Diamo il via al tutorial!

Che cos'è Ellipsis Finance?

Quale wallet scegliere su Ellipsis Finance?

Ellipsis Finance supporta diversi wallet compatibili con la BNB Chain.

Come spesso accade, la prima scelta a disposizione è MetaMask: wallet crypto semplice da configurare e utilizzare, sicuro e dall’interfaccia amichevole. Inoltre, esso è compatibile con svariati network, dando la possibilità all’utente di operare su più piattaforme.

Non mancano altre proposte quali Binance Chain Wallet, XDEFI Wallet e MathWallet. Lo diciamo di frequente: non esiste una scelta giusta o sbagliata, dipende da noi. Se siamo abituati a utilizzare un certo portafoglio digitale, perché cambiare? La finanza decentralizzata è già complessa di suo e dovremmo operare con strumenti già conosciuti e affidabili.

Infine, troviamo l’immancabile possibilità di sfruttare WalletConnect.

Vuoi mettere al sicuro le tue criptovalute e dormire sonni più tranquilli? Acquista un Ledger, l’hardware wallet più venduto al mondo. Ecco un video su Ledger Nano S Plus, l’ultimo arrivato della casa.

Il token EPS e il successore EPX

EPS è il token nativo della piattaforma Ellipsis Finance.

La supply massima è di 1 miliardo di esemplari, di cui poco più di 723 milioni sono attualmente in circolazione.

Secondo la documentazione ufficiale del progetto, la distribuzione segue queste quote:

  • Il 55% della supply è destinato come reward per i fornitori di liquidità. I token verranno coniati in progressiva riduzione nell’arco di 5 anni.
  • Un quarto del totale, 25%, viene distribuito settimanalmente come airdrop ai possessori di veCRV (snapshot ogni giovedì alle ore 00:00 UTC).
  • Il restante 20% è invece riservato al team, nonché a un fondo dedicato allo sviluppo della piattaforma. È previsto un periodo di vesting di un anno (concluso) seguito poi da un rilascio continuo.

EPS non è un governance token ed è palese quanto il valore intrinseco sia piuttosto scarso. Si tratta di una valuta impiegata principalmente per fornire ricompense ai fornitori di liquidità, perciò destinata a subire costantemente una forte pressione in vendita.

Il token può essere messo in stake per generare ulteriore rendita passiva. Resta comunque un’operatività piuttosto rischiosa in quanto obbliga a esporsi sull’asset.

Raccomandiamo attente ricerche prima di posizionarsi e investire, soprattutto quando si parla di crypto soggette a essere scaricate.

Da aprile 2022, il lancio di Ellipsis 2.0 porta alla migrazione da EPS a EPX, nuovo token della piattaforma. Questa operazione può essere compiuta in qualsiasi momento tramite l’apposita sezione (ne parleremo nel prossimo paragrafo).

EPX è una crypto dal maggior valore intrinseco del suo predecessore, pensata soprattutto per fornire ricompense maggiorate rispetto al normale.

I possessori di EPX possono bloccare il token sulla piattaforma Ellipsis da 1 a 52 settimane, ricevendo in cambio un moltiplicatore sulle reward fino a 2,5X. Entrano in gioco anche dei meccanismi di voto di cui faremo conoscenza nel paragrafo dedicato.

Quindi, la pressione di vendita è nel complesso inferiore, soprattutto in virtù dell’opportunità di fare il lock del token e pompare le rendite. In ogni caso, valgono ancora le raccomandazioni fatte in precedenza.

Migrazione da token EPS a EPX di Ellipsis Finance

Vediamo come migrare il token EPS e ottenere il nuovo EPX. La condizione fondamentale è ovviamente quella di possedere degli EPS; in caso contrario, questo paragrafo può essere tranquillamente saltato.

Per procedere alla migrazione si deve innanzitutto raggiungere la sezione dedicata; possiamo trovarla nel menu sotto EPS 2.0, Migration Dashboard.

L’operazione si suddivide in tre semplici passaggi:

  1. Indichiamo la quantità di token EPS da scambiare con EPX (primo riquadro dell’immagine). Saremo quindi in grado di visualizzare il tasso di cambio.
  2. Clicchiamo sul pulsante APPROVE MIGRATION CONTRACT.
  3. Selezioniamo il tasto MIGRATE YOUR EPS TO EPX.

Dopo la consueta approvazione nel wallet, la procedura sarà conclusa e vedremo gli EPX sul nostro wallet. Se così non fosse, probabilmente sarà necessario importare il nuovo token; nulla di complesso, nel nostro tutorial MetaMask spieghiamo come fare.

Ecco il numero di contratto che sarà necessario aggiungere: 0xAf41054C1487b0e5E2B9250C0332eCBCe6CE9d71 .

Passiamo ora alle funzionalità della piattaforma…si comincia con lo swap!

Migrazione da token EPS a EPX di Ellipsis Finance

Swap di token e coin su Ellipsis Finance

Esploriamo la funzionalità di swap di criptovalute su Ellipsis Finance, molto intuitiva e priva di strumenti complessi.

Come prima cosa, accediamo alla pagina SWAP della piattaforma, comodamente raggiungibile dal link posizionato nel menu principale.

L’interfaccia della sezione swap sa di già visto e non dovrebbe creare problemi o difficoltà. Infatti, troviamo l’ormai noto riquadro da cui operare, suddiviso in diverse sezioni.

I primi due sotto-riquadri (evidenziati nell’immagine a fine paragrafo) sono riservati alle valute da scambiare. Nulla di diverso rispetto a quanto già visto su tante altre piattaforme: in una sezione indichiamo la crypto in nostro possesso da cedere, mentre nell’altra selezioniamo quella da ricevere in cambio. Completiamo scrivendo la quantità desiderata di una delle due valute (l’altra si aggiornerà in automatico).

A questo punto, al di sotto dei due riquadri visualizzeremo delle informazioni quali il tasso di cambio, lo slippage e la quantità minima ricevuta. Questi dati sono fondamentali per fare eventuali confronti con altre piattaforme, cercando di spuntare le migliori condizioni possibili.

Se è tutto a posto si può proseguire: clicchiamo sul pulsante SWAP e approviamo la transazione nel wallet. Dovremmo ottenere la conferma entro pochi secondi.
Nel caso lo swap non fosse andato a buon fine, il network potrebbe essere un po’ congestionato: attendiamo qualche minuto prima di ripetere l’operazione.

Se ne avessimo l’esigenza, lo slippage può essere modificato manualmente cliccando sull’icona dell’ingranaggio (vedi immagine qui sotto). Raccomandiamo di variare questo parametro solo se si è consapevoli di ciò che si sta facendo.

Nota conclusiva: Ellipsis Finance è una piattaforma DeFi sulla BNB Chain. Le contenute gas fee devono quindi essere pagate tramite BNB, la coin nativa di Binance.

Swap di token e coin su Ellipsis Finance

Pool di liquidità di Ellipsis Finance

Passiamo ora ai pool di liquidità e vediamo come utilizzarli.

La sezione dedicata si chiama proprio POOLS; troviamo il link nel menu principale della piattaforma.

La pagina mostra un elenco di pool di liquidità corredato da informazioni essenziali quali vAPR, volume nelle ultime 24 ore e liquidità totale depositata. Inoltre, è molto semplice capire da quali coin e token è composto ciascuno di essi.

Pool di liquidità Ellipsis Finance BNB

Esplorando brevemente il significato di vAPR, questo valore rappresenta il Variable Annual Percentage Rate, cioè l’interesse che andremmo a maturare in un anno. Questo dato è variabile in quanto appunto suscettibile a cambiamenti nel corso del tempo.

Tornando ai pool, cliccando dall’elenco su uno di essi, ecco comparire la pagina dedicata.

Pool di liquidità Ellipsis Finance

L’immagine qui sopra ci aiuterà nella comprensione. Possiamo notare come da qui sia possibile fare qualsiasi cosa: dallo swap delle coin a versamenti e prelievi. Questa soluzione è molto comoda per l’utente, ora in grado di operare da un unico luogo.
Più nel dettaglio, ecco a cosa serve ciascuna scheda di questa pagina:

  • SWAP: Scambio di coin e token.
  • ADD LIQUIDITY: Da qui possiamo aggiungere liquidità in proporzione variabile, dipende dal pool.
  • REMOVE LIQUIDITY: Esatto contrario del punto precedente, indispensabile per riprendere possesso delle crypto versate nel pool.
  • STAKE LP: Offre la possibilità di mettere in stake i token LP ottenuti versando la liquidità, ricevendo una rendita extra in token EPX.
  • REWARDS: Area dedicata alle ricompense guadagnate dalle operazioni effettuate.

Come operare nei pool di liquidità di Ellipsis Finance?

Procediamo e depositiamo delle crypto in un pool. Immaginiamo di voler procedere su quello BUSD-UST.

Innanzitutto dovremo avere le due crypto. Dopodiché indicheremo la quantità nei riquadri dedicati (immagine che segue) e daremo conferma con il pulsante ADD LIQUIDITY. L’approvazione della transazione nel wallet conclude l’opera.

Il prelievo segue lo stesso percorso ma all’inverso. Ricordiamo di entrare nella scheda WITHDRAW LIQUIDITY dalla pagina di dettaglio del pool: è da lì che potremo operare.

Deposito liquidità pools Ellipsis Finance

Anche lo stake è semplice e richiede pochi minuti per essere avviato o concluso.

In primis, forniamo l’approvazione per poter proseguire (tasto 1 dell’immagine a fine paragrafo). Questa azione è necessaria solo la prima volta e non verrà richiesta in seguito.

Nel riquadro 2 potremo indicare quanti token depositare in stake; confermare poi tramite il pulsante STAKE.
Nell’immagine vediamo che il nostro bilancio è pari a zero: dopo aver versato i token nel pool, questo sarà ovviamente aggiornato e corrisponderà a un certo valore, basato sul capitale depositato.

Il riquadro 3 è invece il posto giusto per rimuovere dallo stake i token LP. Si tratta di un passaggio indispensabile nel caso volessimo ritornare in possesso delle crypto versate nel pool di liquidità.
Di fatto, quando andiamo a depositare seguiamo questo flusso: criptovaluta —> pool di liquidità —> LP tokens —> stake. Dovremo perciò muoverci al contrario per tornare alla situazione di partenza.

Pool di liquidità di Ellipsis Finance

Lock: blocca i token EPX e ottieni ricompense aggiuntive

Il Lock apre le porte a rendite potenziate per un certo periodo di tempo.

Chiunque ha la possibilità di bloccare i propri token EPX. Così facendo, si ottiene in cambio il token vlEPX, da utilizzare nella sezione VOTE per decidere su come verranno distribuite le rewards in EPX ai liquidity provider.
Ecco, in realtà non dovremmo chiamare vlEPX “token”: è più una specie di ricevuta che rappresenta la nostra forza di voto.

Il periodo di blocco varia da una a 52 settimane.
Il potere di voto diminuisce con il passare del tempo. Ad esempio, bloccando 100 EPX per 10 settimane, nella prima avremo un potere massimo (100×10); nella seconda calerà (100×9) e via dicendo fino ad arrivare alla scadenza, quando il potere sarà pari a 100×0…quindi zero!

Non parliamo però solo di voti: gli EPX bloccati portano a ricevere parte delle fee ricavate dalla piattaforma, proporzionali al capitale versato nei pool. Ovviamente, più voti sono stati indirizzati verso il pool/i pool a cui abbiamo aderito, superiori saranno le rewards. Ecco perché il meccanismo di blocco e voto è così importante.

Dalla pagina LOCK possiamo bloccare gli EPX e tenere d’occhio la situazione. Abbiamo inoltre la possibilità di fare il claim delle ricompense in EPX di ciascun pool a cui abbiamo aderito…non male, vero?

Lock: blocca i token EPX e ottieni ricompense aggiuntive

Altre funzionalità: VOTE, documentazione e statistiche

Nella sezione VOTE, i vlEPX posseduti ci permettono di contribuire all’indirizzo della piattaforma per quanto riguarda i pool.

Procedere è facilissimo: basta accedere alla pagina dedicata e cliccare sul tasto VOTE del pool da noi prescelto.

Ricordiamo però che la forza di voto dipende sia dal numero di EPX bloccati che dal termine di sblocco. Settimanalmente, il potere cala fino a raggiungere lo 0 alla scadenza. Questa caratteristica è pensata soprattuto per spingere i grandi attori a bloccare i fondi per tempistiche prolungate, rinnovando di volta in volta il deposito.

Quanto alle altre funzionalità e contenuti, Ellipsis Finance è dotata di una buona documentazione sia per gli utenti che per gli sviluppatori.

Il team gestisce diversi canali social e l’immancabile blog sul famoso portale Medium.com, da tenere sempre monitorato per le ultime novità.

Sono inoltre disponibili delle utili statistiche, combinabili con quelle di altre piattaforme come DefiLlama per comprendere lo stato di salute del protocollo. Dovendo depositarci i nostri capitali, è bene essere certi che tutto stia andando per il meglio.

Infine, una nota positiva: Ellipsis Finance dispone di una pagina RISKS in cui vengono brevemente elencati alcuni pericoli derivanti dall’utilizzo della piattaforma. Siccome è qualcosa che non si vede spesso andava sottolineato, è un grande pregio.

Altre funzionalità: VOTE, documentazione e statistiche

Ellipsis Finance: un ottimo fork di Curve

Curve è una delle migliori piattaforme DeFi sulla scena. Ellipsis Finance eredita quindi grandi responsabilità, per fortuna incontrando le aspettative.

Il portale è ben curato e dotato di capitali più che sufficienti per garantirne il buon funzionamento. Certo, ci sono ancora margini di crescita e miglioramento ma le basi sono ottime.

Gli utenti di Curve non trovano sorprese. Chi invece non lo conoscesse potrebbe trovare Ellipsis Finance piuttosto complesso da capire. A “spaventare” è soprattutto il meccanismo di blocco di EPX, i vlEPX, i voti e via dicendo.
In realtà, è tutto più semplice di quello che sembra: EPX non è solo un token-ricompensa ma anche un mezzo che ci consente di dire a Ellipsis come comportarsi con le reward, dove destinarle e in che misura. Di mezzo c’è ovviamente tutto il meccanismo di blocco e vlEPX che abbiamo visto e che può confondere.

Consigliamo Ellipsis Finance? Sì, a patto di conoscerne il funzionamento e accettarne i rischi che porta, cosa normale in qualsiasi protocollo o servizio, DeFi e non.

Abbiamo menzionato a ripetizione Curve: ecco quindi un video di approfondimento dedicato in parte a questo portale, perché la conoscenza non è mai abbastanza quando si parla di criptovalute e investimenti 🙂


bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 20,189.00
ethereum
Ethereum (ETH) $ 1,144.45
tether
Tether (USDT) $ 0.997936
usd-coin
USD Coin (USDC) $ 0.999712
bnb
BNB (BNB) $ 238.10
binance-usd
Binance USD (BUSD) $ 1.00
xrp
XRP (XRP) $ 0.322858
cardano
Cardano (ADA) $ 0.457634
solana
Solana (SOL) $ 36.22
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.067706
polkadot
Polkadot (DOT) $ 6.94
dai
Dai (DAI) $ 1.00
tron
TRON (TRX) $ 0.067484
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000010
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.83
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 20,189.00
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 18.36
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 1,108.96
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.523402
litecoin
Litecoin (LTC) $ 50.08
ftx-token
FTX (FTT) $ 25.65
okb
OKB (OKB) $ 12.49
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.117367
chainlink
Chainlink (LINK) $ 6.27
stellar
Stellar (XLM) $ 0.109346
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 8.92
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 3.46
uniswap
Uniswap (UNI) $ 5.42
monero
Monero (XMR) $ 125.56
algorand
Algorand (ALGO) $ 0.310745
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 15.04
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 105.58
theta-fuel
Theta Fuel (TFUEL) $ 0.050538
chain-2
Chain (XCN) $ 0.084014
vechain
VeChain (VET) $ 0.023333
flow
Flow (FLOW) $ 1.59
the-sandbox
The Sandbox (SAND) $ 1.26
apecoin
ApeCoin (APE) $ 4.97
frax
Frax (FRAX) $ 0.998964
decentraland
Decentraland (MANA) $ 0.900360
tezos
Tezos (XTZ) $ 1.52
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 5.54
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.061643
filecoin
Filecoin (FIL) $ 5.52
elrond-erd-2
Elrond (EGLD) $ 54.80
true-usd
TrueUSD (TUSD) $ 1.00
theta-token
Theta Network (THETA) $ 1.22
axie-infinity
Axie Infinity (AXS) $ 14.62
bitcoin-sv
Bitcoin SV (BSV) $ 53.95
eos
EOS (EOS) $ 0.985754