8 min read

CoinMarketCap: il portale leader per l'analisi crypto

Di Gabriele Brambilla

Ammettiamolo: senza CoinMarketCap le giornate non sarebbero le stesse. Scopriamo quindi la piattaforma leader per l'analisi delle criptovalute

CoinMarketCap: il portale leader per l'analisi crypto

L'analisi crypto passa da CoinMarketCap

Quando si parla di migliori piattaforme criptovalute, CoinMarketCap è probabilmente il primo nome che passa per la mente.

Questo portale di analisi crypto è ricco di informazioni disponibili per tutti, gratuitamente e in diverse lingue (anche se l’italiano manca all’appello).

Un investimento di successo passa anche dal continuo monitoraggio delle performance dei propri asset, nonché dalla conoscenza del contesto in generale.

Eccoci quindi a parlare di CoinMarketCap.

Scopriremo che cos’è e come funziona, vedendo anche un rapido esempio di utilizzo.

Dopodiché concluderemo in bellezza, dando uno sguardo ad alcune di piattaforme del settore.

CoinMarketCap: che cos'è

Se sei nuovo nel mondo delle criptovalute, probabilmente ti starai chiedendo “a cosa serve CoinMarketCap?”. Scopriamolo subito.

CoinMarketCap è un portale dedicato all’analisi crypto, apprezzato universalmente per la chiarezza delle informazioni e la sua facilità d’uso.

Già all’accesso, la piattaforma offre una panoramica sulle principali criptovalute. Navigando in filtri e pagine, è poi possibile restringere la ricerca su determinate coin e token, mercati e specifici settori.

Facciamo due esempi per capirci.

Nel primo caso vogliamo semplicemente sapere come sta andando il mercato crypto. Ci basterà quindi accedere a CoinMarketCap per trovare di default un elenco di coin e token ordinate per capitalizzazione di mercato. Qui vedremo le variazioni percentuali in diversi intervalli di tempo, prezzo corrente e volumi.

Nel secondo esempio, poniamo di voler dare uno sguardo alle performance delle sole criptovalute legate al metaverso. Niente di più facile con CoinMarketCap: selezionando la voce Metaverse otterremo un’istantanea dei progetti legati solo a esso.

CoinMarketCap non si limita a essere una piattaforma di questo tipo. Infatti, il portale contiene elementi social, news crypto, alcune funzionalità particolari, una sezione dedicata alla formazione e strumenti per l’analisi tecnica crypto.

Insomma, il portale è uno strumento a 360° che non può mancare nella “cassetta degli attrezzi” del criptoinvestitore.

Ora che conosciamo le basi, andiamo un po’ più a fondo.

Come funziona CoinMarketCap?

Come si usa CoinMarketCap? Tranquillo: ora lo scopriamo passo passo.

Prima di tutto, entriamo nel portale all’indirizzo coinmarketcap.com. Eccoci nella homepage del sito, in cui potremo visualizzare immediatamente i seguenti elementi:

  • In alto troveremo le crypto listate, numero di exchange, market cap, gas fee Ethereum, dominance BTC. Inoltre, nella parte destra spazio alle impostazioni del nostro account, alla valuta di default, alla lingua e via dicendo.
  • Più sotto ecco tre categorie importanti: Trending (le crypto più infiammate del momento), Recently Added (ultime coin e token aggiunte) e un blocco social.
  • Infine, ecco l’elenco delle prime cento criptovalute per market cap. Di default l’impostazione è questa, ma mediante le varie scritte cliccabili (DeFi, NFT, Metaverse…) potremo facilmente restringere il campo. È possibile filtrare e personalizzare l’elenco mediante gli appositi pulsanti (Filters e Customize).

coinmarketcap homepage

Ok, ora poniamo di voler avere maggiori informazioni su bitcoin (BTC CoinMarketCap): clicchiamo quindi sulla sua linea (evidenziata in foto) per accedere alla pagina dedicata. Nota: in alto a destra è presente una barra di ricerca: digitando il nome della coin o il relativo ticker potremo consultare i relativi dettagli.

Tornando a bitcoin, ecco come si presenta la pagina approfondita:

btc coinmarketcap

Qui troviamo molte più informazioni: dal sito internet ufficiale ai numeri di contratti (utilissimi per evitare truffe), da supply e market cap a un grafico completo. Proprio quest’ultimo è personalizzabile e, cliccando sul pulsante TradingView, si trasforma in uno strumento per l’analisi tecnica crypto. In ogni caso, per riflessioni approfondite raccomandiamo di utilizzare direttamente TradingView, a cui puoi abbonarti con i nostri bonus.

Nella barra laterale destra incontriamo gli elementi social di cui abbiamo accennato in precedenza. Evitiamo però di dare eccessiva importanza alle opinioni altrui: giusto tenerle in considerazione ma basiamoci sulle nostre osservazioni.

Scrollando verso il basso troveremo degli utili contenuti testuali, oltre a diverse statistiche che possono esserci sempre di aiuto.

Infine, ancor più sotto, ecco che potremo visualizzare gli exchange, sia centralizzati che decentralizzati, dove la coin è supportata per lo scambio.

Le pagine di dettaglio non sono disponibili solo per le criptovalute ma coprono anche altre realtà come gli exchange. Dal menu, puntando con il mouse sulla scritta Exchanges si aprirà un menu a tendina con le voci Spot, Derivatives e DEX. Fingendo di cliccare su Spot e poi su Binance, ecco la pagina dedicata a cui accederemo:

coinmarketcap binance

Anche in questo caso, spazio a informazioni di varia natura che aiutano l’investitore a prendere decisioni più  consapevoli.

Particolarmente apprezzata la possibilità di avere una panoramica delle riserve disponibili, cosa da non sottovalutare dopo le difficoltà del comparto centralizzato nel 2022.

Spostandoci a Products, ecco altri strumenti parecchio comodi: dal calendario delle ICO (indispensabile per gli investitori che le seguono) al Blockchain explorer di CoinMarketCap.

Infine i contenuti formativi, di cui parleremo nel prossimo paragrafo.

Alexandria CoinMarketCap

Alexandria è la piattaforma di CoinMarketCap riservata all’opera di formazione.

Qui l’utente ha a disposizione svariati contenuti utili per imparare nuove cose sul mondo blockchain e crypto, nonché per restare al passo.

Sono disponibili oltre 5000 articoli e 1164 voci nel glossario redatti da 166 autori.

La nota stonata di Alexandria è l’assenza della lingua italiana. Perciò, chi non parla molto bene l’inglese avrà delle difficoltà. Niente paura: la nostra missione è proprio quella di offrirti contenuti formativi di alta qualità completamente in italiano, quindi vai subito su The Crypto Gateway Learn e inizia a imparare!

Alexandria CoinMarketCap

Altre piattaforme per criptovalute

CoinMarketCap è senza dubbio la scelta numero 1 della community crypto, anche se esistono altre piattaforme simili.

CoinGecko è il primo competitor e si presenta con una veste davvero simile. Anche le funzionalità seguono la stessa rotta. La scelta è quindi tutta incentrata sui gusti: c’è chi predilige CoinMarketCap e chi invece opta per CoinGecko.

Esiste poi PooCoin, una piattaforma che monitora l’andamento di tutte le shitcoin e memecoin in circolazione. Queste infatti non trovano immediatamente spazio su CoinMarketCap e CoinGecko, mentre vengono caricate in automatico su PooCoin.

Tornando seri, DefiLlama è invece il portale di riferimento per investitori e appassionati della finanza decentralizzata. Ricco di informazioni, dati e grafici, è uno strumento potente che può aiutare concretamente a sviluppare e seguire le proprie strategie.

Dune Analytics è una piattaforma di analisi in cui sono gli utenti a creare grafici e indicatori. Ottima per l’analisi on-chain Se si vogliono fare le cose più seriamente, occorre però abbonarsi a Glassnode, la realtà leader nel campo; puoi approfittare del nostro referral e usufruire di uno sconto.

Questi sono solo alcuni nomi. Là fuori stanno spuntando in continuazione nuove piattaforme; chissà, magari presto saremo qui a scrivere di un nuovo competitor di CoinMarketCap!

"Oltre a CoinMarketCap, altre piattaforme crypto meritano di essere considerate"

CoinMarketCap: strumento irrinunciabile

CoinMarketCap è riassumibile con una parola: irrinunciabile. Che tu sia un curioso, un investitore, un trader o un professionista del settore, CoinMarketCap è ciò che ti serve per ottenere a colpo d’occhio l’andamento del mercato crypto.

Concludiamo con un video, il primo del nostro minicorso su Come investire in Bitcoin e criptovalute.

Buona visione!


X

Vuoi essere sempre sul pezzo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere approfondimenti esclusivi e analisi ogni settimana.

Se ti iscrivi c’è un regalo per te!

bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 64,655.32
ethereum
Ethereum (ETH) $ 3,406.32
tether
Tether (USDT) $ 0.999814
bnb
BNB (BNB) $ 581.53
solana
Solana (SOL) $ 135.54
usd-coin
USDC (USDC) $ 0.998665
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 3,404.25
xrp
XRP (XRP) $ 0.483909
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.118749
the-open-network
Toncoin (TON) $ 7.02
cardano
Cardano (ADA) $ 0.370948
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000018
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 26.13
tron
TRON (TRX) $ 0.114722
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 64,644.32
polkadot
Polkadot (DOT) $ 5.77
chainlink
Chainlink (LINK) $ 13.37
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 380.58
uniswap
Uniswap (UNI) $ 9.47
litecoin
Litecoin (LTC) $ 71.90
leo-token
LEO Token (LEO) $ 5.72
dai
Dai (DAI) $ 0.999270
wrapped-eeth
Wrapped eETH (WEETH) $ 3,537.96
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.545652
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 4.59
pepe
Pepe (PEPE) $ 0.000010
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 7.97
ethena-usde
Ethena USDe (USDE) $ 1.00
renzo-restaked-eth
Renzo Restaked ETH (EZETH) $ 3,408.13
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 22.88
kaspa
Kaspa (KAS) $ 0.139627
monero
Monero (XMR) $ 167.80
aptos
Aptos (APT) $ 6.68
fetch-ai
Fetch.ai (FET) $ 1.16
render-token
Render (RNDR) $ 7.02
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.074684
mantle
Mantle (MNT) $ 0.804158
stellar
Stellar (XLM) $ 0.089100
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 6.40
okb
OKB (OKB) $ 41.86
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.092208
filecoin
Filecoin (FIL) $ 4.25
first-digital-usd
First Digital USD (FDUSD) $ 1.00
blockstack
Stacks (STX) $ 1.58
arbitrum
Arbitrum (ARB) $ 0.778630
immutable-x
Immutable (IMX) $ 1.44
dogwifcoin
dogwifhat (WIF) $ 2.00
maker
Maker (MKR) $ 2,146.25
injective-protocol
Injective (INJ) $ 19.71
optimism
Optimism (OP) $ 1.76