10 min read

Ferro: l'AMM per stablecoin su Cronos Chain

Swap di stablecoin su Cronos Chain a buone condizioni? Il protocollo DeFi Ferro nasce proprio con questo obiettivo. Esaminiamolo considerandone tutti gli aspetti.

Ferro: l'AMM per stablecoin su Cronos Chain

Cronos Chain e Stablecoin

L’espansione dell’offerta su Cronos non si ferma neppure con il mercato ribassista: Ferro ne è la prova.

Sin dal lancio, la chain Cronos è stata protagonista di una crescita notevole. In poco tempo, il network creato da Crypto.com riuscì a sfondare il muro del miliardo di dollari in liquidità depositata.

Oltre alle iniziative di marketing portate avanti dall’exchange, il merito di tale traguardo è da attribuire a una proposta DeFi completa e in costante aumento. Già dal principio, protocolli come VVS Finance e CronaSwap mandarono in estasi gli utenti con APR folli. Qualche mese dopo arrivarono Tectonic e MM Finance a gettare benzina sul fuoco.

La finanza decentralizzata sa offrire soluzioni a (quasi) tutti i problemi che compaiono durante il percorso. Il team dietro al protocollo DeFi Ferro si rese conto che lo swap di stablecoin tramite i portali esistenti su Cronos non era soddisfacente. Eccoci quindi arrivare pian piano alla nascita del progetto.

In questo approfondimento ci occuperemo di vari punti:

  • Innanzitutto capiremo che cos’è Ferro e qual è il suo ruolo nella DeFi della chain Cronos.
  • Ne esploreremo le funzionalità, capendo come effettuare swap, depositare/prelevare liquidità e altro ancora.
  • Daremo un’occhiata alla documentazione ufficiale.

Come sempre, stiamo in campana perché i classici rischi crypto e DeFi sono sempre dietro l’angolo.

Che cos'è il protocollo DeFi Ferro?

Ferro è un portale di finanza decentralizzata dedicato allo swap di stablecoin.

Il team del progetto ha portato avanti l’idea in quanto la compravendita di coin stabili non disponeva di un AMM dedicato su Cronos Chain. Infatti, mediamente le fee ammontano allo 0,3%, a cui si somma uno slippage crescente in modo direttamente proporzionale al capitale.

Il protocollo Ferro è sviluppato per migliorare queste condizioni.

La commissione media è decisamente inferiore e si attesta sullo 0,04%.
Lo slippage resta solitamente a livelli più bassi rispetto a quelli di altri Automated Market Maker.
Le cifre appena riportate sono riprese dalla documentazione ufficiale di Ferro, nonché da un’intervista disponibile sul canale Medium della chain Cronos.

L’ottimizzazione è resa possibile da meccanismi di funzionamento differenti rispetto ad altre realtà.

Anzichè impiegare la classica formula x*y = k per regolare il buon funzionamento dei pool di liquidità, Ferro adotta un approccio ibrido. A x*y = k si affianca la formula x+y = k: la prima viene impiegata quando il pool è sbilanciato; la seconda nei casi in cui si trova in equilibrio.

Ferro stableswap

Il risultato finale è un luogo dove possiamo effettuare lo swap di stablecoin DAI, USDC e USDT a prezzi contenuti e stabili.

Il pool di liquidità disponibile è al momento uno, contenente le tre criptovalute citate poco sopra. Possiamo ovviamente aspettarci un aumento dell’offerta: Ferro è un protocollo DeFi giovane, diamo tempo al tempo.

Abbiamo altro da dire sui pool di liquidità ma niente anticipazioni: lo faremo nel paragrafo dedicato.

Prima di dare un’occhiata ai wallet compatibili, un doveroso avvertimento: Il soggetto dell’approfondimento è un fork di Saddle Finace, realtà che ha subito un hack nel Maggio 2022. Ferro dispone di un audit esterno che dovrebbe aver risolto le criticità del “padre”. Tuttavia, stiamo comunque attenti: come in tutte le cose, i rischi ci sono sempre.

Che cos'è il protocollo DeFi Ferro?

Quale wallet utilizzare su Ferro?

Il protocollo DeFi Ferro propone due alternative: MetaMask e il Crypto.com DeFi Wallet.

MetaMask è un wallet non-custodial disponibile sia come app mobile che come estensione browser. Si tratta di uno dei portafogli crypto più utilizzati al mondo, compatibile con svariate blockchain e relative piattaforme di finanza decentralizzata.

Crypto.com DeFi Wallet è invece il prodotto dell’omonimo exchange. Anch’esso non-custodial, si presenta come app mobile nelle versioni Android e iOS.

La scelta spetta a noi, entrambi sono validi wallet crypto. MetaMask ha però un vantaggio: la possibilità di configurare svariati network, così da gestire le nostre criptovalute da un unico portafoglio.

Per incrementare la sicurezza dei fondi è consigliato affidarsi anche a un hardware wallet.

Ledger è il marchio più noto al mondo, sinonimo di affidabilità. In questo articolo parliamo di Ledger Nano X, al momento il top di gamma. Qui sotto troverai invece la recensione completa di Ledger Nano S Plus, il miglior compromesso qualità-prezzo della casa.

Vuoi acquistare un Ledger? Ecco il link allo store ufficiale!

Swap di stablecoin su Ferro Cronos Chain

Come effettuare lo swap di stablecoin su Ferro? Lo scopriamo subito.

Per prima cosa, accediamo al portale ferroprotocol.com e connettiamo il wallet crypto tramite il pulsante in alto a destra dalla scritta Connect.

Dopodiché clicchiamo sul link SWAP, anch’esso posizionato nella parte superiore del sito. La sezione dedicata si presenterà come nell’immagine al termine del paragrafo.

Nel riquadro da cui operare troviamo due sottosezioni: nella prima dovremo indicare la stablecoin in nostro possesso da scambiare; nella seconda selezioneremo invece quella che desideriamo ricevere.

Lo swap è al momento possibile solo fra tre valute:

  • DAI, la stablecoin del famoso protocollo MakerDAO.
  • USDC, la coin di punta dell’azienda Centre.
  • USDT, prodotto della compagnia Tether e ad oggi la stablecoin più capitalizzata in assoluto.

Dopo aver scelto quali asset scambiare, indichiamone la quantità in uno dei campi; l’altro si aggiornerà in automatico, basandosi sul tasso di cambio corrente. Ricordiamoci che sono stablecoin, perciò la differenza sarà minima.

La barra azzurro-arancione si riferisce all’eventuale bonus che verrà applicato.
Ferro premia gli swap in cui viene depositata una coin presente in misura inferiore nel pool di liquidità. Solitamente si ha una situazione di quasi parità tra USDT e USDC, mentre DAI è più scarsa. Perciò, il bonus migliore si ottiene generalmente fornendo DAI e prendendo USDT o USDC.

Coin e quantità sono a posto. Dobbiamo solo premere sul pulsante Swap, confermare e approvare la transazione nel wallet (pagando le gas fee in coin CRO).

Nel caso dovessimo modificare lo slippage, clicchiamo sull’ingranaggio affiancato alla scritta Slippage Tolerance.

Swap di stablecoin su Ferro Cronos Chain

Pool di liquidità protocollo Ferro

Dopo aver scoperto come fare lo swap di stablecoin su Ferro, è il momento di spostarci sui pool di liquidità.

Le tipologie sono due: Base e Meta. Al momento, solo la prima categoria è disponibile.

Più nello specifico e come abbiamo scritto poc’anzi, oggi Ferro dispone di un solo pool di liquidità (Base, chiamato 3FER) che ospita tre diverse stablecoin: DAI, USDT e USDC.

In futuro, si aggiungeranno di sicuro dei pool, inclusi i Meta. Questi avranno la particolarità di miscelare gli LP token del pool 3FER con un’altro asset, ad esempio TrueUSD.

Tornando a quanto disponibile ora, illustriamo il processo di deposito e prelievo della liquidità.

Accediamo alla pagina dedicata tramite la scritta POOLS sita nel menu.

Pool di liquidità protocollo DeFi Ferro

Qui basterà cliccare sulla freccina a destra della voce 24h Volume. Così facendo faremo esplodere il riquadro e si presenterà un’interfaccia non troppo differente da quella incontrata nello swap di stablecoin.

Pool di liquidità cronos chain Ferro

Ciascuna sottosezione è dedicata a una delle tre stablecoin che compongono il pool 3FER. Possiamo decidere di versarle tutte in eguale misura, oppure solo due o una. Ricordiamoci però del bonus: Ferro ci premierà se depositeremo l’asset più scarso nel pool (solitamente $DAI).

Dopo aver indicato la quantità, clicchiamo sul tasto Add Liquidity, confermiamo e approviamo la transazione nel wallet crypto. Entro pochi istanti tutto sarà completato e avremo a disposizione i token LP a testimonianza del versamento.

Per rimuovere la liquidità basterà pigiare sulla scritta REMOVE LIQUIDITY (visibile nell’immagine, parte alta del riquadro operativo), selezionare la quantità di LP token da prelevare e confermare. Cronos Chain è rapida: giusto qualche secondo e le nostre criptovalute saranno nuovamente “a casa”.

Buona notizia: il pool contiene tre stablecoin peggate al dollaro americano, perciò il rischio di impermanent loss è scongiurato.

Perché fornire liquidità a un pool? Ci sono varie motivazioni.

Innanzitutto, si partecipa attivamente allo sviluppo di un progetto, nonché a quello della finanza decentralizzata nel suo complesso. Senza i fondi degli utenti, i protocolli non potrebbero sopravvivere.

Non è comunque un solo discorso di gloria: fornendo liquidità si riceve una rendita passiva. Questa proviene dalle commissioni pagate dagli utenti in fase di swap. In pratica, Ferro ci ricompensa per aver reso disponibili i nostri capitali. Questa modalità è comune per la quasi totalità degli exchange DeFi (DEX).

Infine, Ferro propone delle ricompense aggiuntive in stile Yield Farming. Passiamo al prossimo paragrafo per saperne di più!

Farming su Ferro protocol

L’abbiamo chiamata Yield Farming ma in realtà la funzionalità non ha questo nome.

Restando nella pagina POOLS, clicchiamo sulla scritta STAKE LIQUIDITY (visibile nell’immagine al termine del paragrafo).

Qui potremo mettere in stake i token LP ottenuti versando la liquidità nel pool 3FER. Andremo quindi a impostare una strategia multilivello e massimizzeremo la rendita.

Procedere è facilissimo:

  • Nell’area input sotto la scritta Stake, indichiamo quanti LP token depositare. Dopodiché pigiamo sul tasto Stake e confermiamo.
  • Subito dopo troviamo invece la sezione dedicata all’unstake, indispensabile per riprendere possesso dei token LP. Anche qui, scriviamo quanti ne rivogliamo indietro e clicchiamo sul pulsante Unstake.

Per raccogliere le ricompense dovremo invece selezionare il tasto Harvest, sito ancor più sotto. Non essendoci l’auto compounding, se volessimo reinvestire i profitti dovremo procedere come segue:

  1. Scambiare i token FER ottenuti come ricompensa con una delle stablecoin presenti nel pool 3FER. $FER può essere venduto su vari protocolli fra cui VVS Finance.
  2. Depositare nel pool di liquidità la/le stablecoin.
  3. Mettere in stake i token LP ricevuti seguendo i passaggi visti in questo paragrafo.

Un po’ di confusione può essere normale agli inizi ma non c’è nulla di complesso. Le varie azioni si sviluppano sovrapponendosi, bisogna solo entrare nel meccanismo.

Farming su Ferro protocol

Stake token $FER

Ferro $FER è il token della piattaforma, disponibile in 5 miliardi di esemplari.

Secondo il whitepaper, la distribuzione segue queste percentuali:

  • 35% riserva per l’ecosistema.
  • 30% destinato a incentivi e liquidity management.
  • 20% indirizzato ad update, sviluppi, miglioramenti e iniziative di marketing.
  • 14,5% riservato al team (vesting lineare di 24 mesi, termina nel 2024).
  • 0,5% distribuito al lancio.

FER è principalmente un utility token e funge da incentivo per mantenere più liquidità possibile sulla piattaforma. Ne consegue una forte pressione in vendita, attenzione a investirci.

Mettendo in stake il token si può ottenere un discreto APR. La cosa più interessante però è xFER, un altro token del protocollo concentrato però sulla massimizzazione del profitto. Infatti, xFER può essere depositato e bloccato in uno specifico vault, generando APR a tre cifre.

Abbiamo già incontrato meccanismi simili su altri protocolli DeFi. L’obiettivo è chiaro: fare in modo che l’utente si ingolosisca e blocchi i fondi per anni. Così facendo, il valore del token viene preservato e con esso anche l’immagine del progetto.

Vediamo quindi come mettere in stake il token FER.

Entriamo nell’area dedicata cliccando sul link STAKE presente nella barra del menu.

Stake token $FER Ferro protocollo defi

La prima volta che andremo a interagire con lo smart contract ci verrà chiesto di approvarlo. Perciò, pigiamo su Enable e approviamo la transazione.

In seguito, il tasto Stake FER diverrà selezionabile: cliccandolo potremo indicare la quantità di token da depositare e confermare.

Una volta compiuta la procedura, la finestra cambierà e si presenterà come nell’immagine qui sotto, presa dalla documentazione ufficiale di Ferro.

Possiamo notare la presenza del tasto Stake More. Vediamo poi quello Unstake, tramite cui rimuovere i fondi depositati.

Lo stake di token FER non effettua in automatico il compounding delle ricompense accumulate. Quindi, nel caso volessimo reinvestirle dovremo raccoglierle (tasto Harvest nel Vault, lo vedremo a breve) e depositarle mediante il pulsante Stake More, seguendo la normale procedura di stake.

Unstake Ferro Fer defi

I token FER sono al sicuro in stake; vedremo quindi comparire nel nostro wallet degli xFER in misura proporzionale ai FER depositati.

A questo punto potremmo fermarci qui. In alternativa, il Vault rappresenta lo step successivo: clicchiamo sulla scritta VAULT o sul pulsante See Vault.

Ferro Defi vaul xFER

Nell’immagine qui sopra vediamo il grande tasto Deposit xFER. Se fosse la prima interazione, questo recherebbe la scritta Enable, esattamente come visto poco fa per lo stake.

Per depositare nel vault gli xFER, pigiamo sul pulsante e selezioniamo quantità e durata del blocco. Possiamo scegliere tra 1 mese, 6 mesi, 1 anno e 4 anni. Ovviamente l’APR cresce all’aumentare della scadenza (così come i rischi).

Sempre nell’immagine possiamo notare il pulsante Harvest: se avessimo accumulato delle ricompense, cliccandolo potremo raccogliere. Dopodiché decideremo se reinvestirle (mettendo in stake FER ed eventualmente bloccando nel vault gli xFER ottenuti) oppure scambiarle con altri token.

Meccanico ma non complesso: basta seguire la procedura una volta per andare con il pilota automatico in quelle successive.

Documenti e social di Ferro

Ferro mette a disposizione degli utenti una documentazione piuttosto curata e completa. Purtroppo non sono disponibili traduzioni al di fuori dell’inglese, prassi comunque comune e non un episodio isolato.

Se non si trovassero le risposte che si cercano, i canali Discord e Telegram sono il posto giusto. Il team è presente e la community partecipa attivamente. Proprio al momento della scrittura è in corso un AMA degli addetti ai lavori su Discord, segno di attenzione verso gli utenti.

Oltre a questi portali, Ferro possiede una sezione Medium dove troviamo diversi articoli. Gli aggiornamenti sono frequenti, nota positiva.

Infine, anche Twitter fa parte del pacchetto comunicazione del protocollo DeFi Ferro. Basta seguire l’account per non perdersi le notizie più importanti.

"Documenti e canali social soddisfano le aspettative, un buon lavoro da parte del team"

Dove acquistare coin Cronos CRO?

Ferro è uno dei tanti portali di finanza decentralizzata di Cronos Chain.

Su questo network, le gas fee vengono pagate tramite la coin Cronos (CRO). Dove acquistarla?

La risposta ovvia è su Crypto.com: essendo il creatore della chain stessa, sembra naturale comprare CRO direttamente alla fonte.

Questo exchange ha saputo recuperare lo svantaggio accumulato rispetto agli altri competitor, affermandosi come uno dei principali a livello mondiale. Merito di un sapiente mix di innovazione, nuovi servizi e iniziative di marketing rumorose.

Tramite questo referral potrai iscriverti a Crypto.com. Soddisfando certi requisiti di stake, avrai diritto a un bonus di 50$.

In alternativa, FTX è un altro colosso tra gli exchange crypto e propone il mercato spot CRO/USD. Seguendo il referral potrai beneficiare di uno sconto del 5% sulle fee per sempre.

"Crypto.com è il posto giusto per acquistare la coin Cronos CRO: dopotutto l'hanno creata loro!"

Ferro: un AMM che deve ancora crescere

Ferro è un buon AMM e fa ciò che promette: rendere sostenibile lo swap di stablecoin.

Essendo nato da poco, necessita però di lavoro per raggiungere un livello superiore. Il potenziale c’è e il team sembra attento, perciò dovrebbe essere solo questione di tempo.

Per ora, chi utilizza Cronos Chain trova in Ferro protocol un’ottima soluzione per comprare e vendere criptovalute stabili. Al tempo stesso, la rendita derivante dal farming e dallo stake è invitante, perciò ci sono buone opportunità di guadagno.

Un ultimo avvertimento: la finanza decentralizzata è un ambiente ancora giovane e sperimentale. Problematiche varie e attacchi alle piattaforme sono purtroppo frequenti, così come i fallimenti di progetti. Di conseguenza, svolgiamo sempre approfondite ricerche prima di usare una piattaforma.

Per chi volesse saperne di più, il video che segue sarà sicuramente di aiuto.

Al prossimo approfondimento!


bitcoin
Bitcoin (BTC) $ 16,467.67
ethereum
Ethereum (ETH) $ 1,212.63
tether
Tether (USDT) $ 1.00
bnb
BNB (BNB) $ 301.74
usd-coin
USD Coin (USDC) $ 1.00
binance-usd
Binance USD (BUSD) $ 1.00
xrp
XRP (XRP) $ 0.393446
dogecoin
Dogecoin (DOGE) $ 0.102700
cardano
Cardano (ADA) $ 0.310548
matic-network
Polygon (MATIC) $ 0.834673
polkadot
Polkadot (DOT) $ 5.27
staked-ether
Lido Staked Ether (STETH) $ 1,193.36
litecoin
Litecoin (LTC) $ 75.99
shiba-inu
Shiba Inu (SHIB) $ 0.000009
dai
Dai (DAI) $ 1.00
okb
OKB (OKB) $ 20.47
tron
TRON (TRX) $ 0.053622
solana
Solana (SOL) $ 13.55
uniswap
Uniswap (UNI) $ 5.47
avalanche-2
Avalanche (AVAX) $ 12.56
chainlink
Chainlink (LINK) $ 7.34
leo-token
LEO Token (LEO) $ 3.83
wrapped-bitcoin
Wrapped Bitcoin (WBTC) $ 16,411.50
cosmos
Cosmos Hub (ATOM) $ 10.12
ethereum-classic
Ethereum Classic (ETC) $ 19.61
the-open-network
The Open Network (TON) $ 1.71
monero
Monero (XMR) $ 138.34
stellar
Stellar (XLM) $ 0.088933
bitcoin-cash
Bitcoin Cash (BCH) $ 111.42
algorand
Algorand (ALGO) $ 0.239544
quant-network
Quant (QNT) $ 112.69
crypto-com-chain
Cronos (CRO) $ 0.063790
apecoin
ApeCoin (APE) $ 4.14
filecoin
Filecoin (FIL) $ 4.33
vechain
VeChain (VET) $ 0.018559
near
NEAR Protocol (NEAR) $ 1.61
hedera-hashgraph
Hedera (HBAR) $ 0.049275
flow
Flow (FLOW) $ 1.11
internet-computer
Internet Computer (ICP) $ 3.92
frax
Frax (FRAX) $ 1.00
elrond-erd-2
MultiversX (Elrond) (EGLD) $ 42.34
eos
EOS (EOS) $ 0.913814
terra-luna
Terra Luna Classic (LUNC) $ 0.000160
theta-token
Theta Network (THETA) $ 0.928264
huobi-token
Huobi (HT) $ 7.03
chain-2
Chain (XCN) $ 0.042258
tezos
Tezos (XTZ) $ 0.985730
chiliz
Chiliz (CHZ) $ 0.163878
the-sandbox
The Sandbox (SAND) $ 0.564638
aave
Aave (AAVE) $ 61.46